Bolognini “Nuovo bando assegnazione alloggi popolari a Milano: già 2.608 domande”

Milano

Secondo quanto comunica la Regione, sono 560 i nuovi alloggi popolari pronti per essere assegnati e 2.608 le domande trasmesse in una settimana. Questi i primi dati rilevanti relativi al nuovo Avviso pubblico per l’assegnazione di alloggi popolari nell’ambito territoriale del Comune di Milano. Il Bando è stato aperto il 20 novembre e si chiuderà il 31 dicembre 2020. Le tipologie abitative includono appartamenti di proprietà di Aler Milano e di MM (Metropolitana Milanese), il gestore comunale delle case popolari.

L’assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Stefano Bolognini ha spiegato che “l’attenzione e l’impegno di Regione Lombardia sui temi della casa sono massimi. Basti pensare che, stando all’ultimo aggiornamento a inizio novembre, sono stati recuperati, in tutta la Lombardia, 4.303 alloggi. E questo su un totale di 4.560 abitazioni per cui è stata finanziata la ristrutturazione. Siamo, quindi, al 94% del totale”. “In questo quadro – ha puntualizzato l’assessore – va sottolineato come Aler Milano abbia recentemente completato il recupero di tutti i 2.682 alloggi con lavori finanziati. Alcune sentenze e l’emergenza coronavirus hanno rallentato, durante il 2020, le assegnazioni. Ora, vista la disponibilità di alloggi, contiamo di poter svolgere, a partire da questo bando, le procedure di assegnazione in maniera più rapida e spedita”.

1 thought on “Bolognini “Nuovo bando assegnazione alloggi popolari a Milano: già 2.608 domande”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.