Cagnolati : Degrado Porta Venezia – Richiesta intervento URGENTE !!!

Milano

Pubblichiamo la lettera che il consigliere di Municipio 3 Marco Cagnolati  ha inviato a Questore, Sindaco e Assessori per sollecitare un intervento contro il degrado imperante in Porta Venezia

Con la presente Vi aggiorno su quanto accade ancora oggi in Porta Venezia

La situazione è INDECENTE !!!

Non è concepibile che la zona sia continuamente invasa da ubriachi, spacciatori e persone non identificate, che, rifiutandosi di accedere alle strutture comunali nonostante ci siano posti disponibili (non solo dormitori ma anche case famiglia, strutture appartenenti alla Caritas, parrocchie, ecc…) preferiscono bivaccare in questo modo creando degrado su degrado.

E tutto questo in tempo di EMERGENZA COVID – ancor più grave il fatto come noterete dalle foto allegate, che, nonostante le prescrizioni, obblighi ed indicazioni NON vengano MAI RISPETTATE le DISTANZE DI SICUREZZA nonché l’uso della MASCHERINA

Nonostante le varie richieste e segnalazioni la situazione è sotto gli occhi di tutti. In una delle foto allegate si vede infatti un personaggio completamente ubriaco, collassato su un giaciglio improvvisato mezzo nudo e con i genitali al vento (non è il primo caso di questo tipo, purtroppo continuano ad essere segnalati personaggi urinare tranquillamente davanti a tutti o defecare all’interno delle aree verdi dei bastioni circostanti, come se fosse la cosa più normale del mondo…)

Degrado chiama degrado e quasi ogni sera, oltre agli spacciatori, vengono segnalati loschi personaggi che bivaccano, bevono birra disseminando la piazza di bottiglie e rifiuti vari

Questa situazione non è più ne tollerabile ne accettabile

Richiedo nuovamente per quanto di competenza:

  • Di adottare tutte le misure necessarie al fine di intensificare la presenza in zona delle forze dell’ordine (Polizia locale, POLIZIA DI STATO, CARABINIERI) con presenza quotidiana più volte al giorno( pattugliamento) , specialmente nelle ore serali dopo le h. 20,30, così da monitorare la zona in modo che queste situazioni non si ripetano più
  • Di fare in modo che queste persone vengano assistite nell’utilizzo delle strutture del Comune di Milano che, a quanto risulta, avrebbero capacità e disponibilità ad ospitarli. Non si può tollerare questa situazione con l’aggravante di aver ancora posti disponibili all’interno delle strutture comunali dedicati a questa situazione
  • Che si provveda mediante interventi globali di pulizia dell’intera area in oggetto più frequenti

Marco Cagnolati

Consigliere Municipio 3 – Comune di Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.