Il commento di Luciano: 29a di serie A

Sport

Senza respiro, rieccoci, la ventinovesima!

Si parte con Torino-Lazio, e ancora una volta i romani inseguono sia il risultato che la Juventus, cercando la rimonta ad uno svantaggio iniziale, come già con la Fiorentina nel turno precedente. E ancora una volta riescono nell’impresa, tornando provvisoriamente a -1 dai bianconeri. La risposta juventina tarda ad arrivare, a Genova primo tempo che si chiude in parità senza gol, ma con alcune grosse occasioni per Dybala e Ronaldo e una anche per il Genoa. La Juventus comunque sistema la pratica nella ripresa, con il solito assolo di Dybala, poi CR7 e D.Costa. Le speranze della Lazio sono rinviate ai prossimi turni.
Mercoledi lotto da 5 partite, aprono alle 19.30  Inter-Brescia e Bologna- Cagliari, e a S.Siro la minaccia di pioggia è realisticamente credibile fin dall’inizio. Infatti piovono 6 gol nella porta del Brescia, a prescindere dal meteo. La Squadra di Conte stavolta scende in campo con intenzioni serie e si allena al tiro al bersaglio contro il fragile nido delle “rondinelle”, già orfane del non rimpianto Balotelli, segnando 3 gol per tempo e sbagliandone di pochissimo almeno altri 4.
Bologna e Cagliari  si spartiscono il magro bottino di 1 punto ciascuno, che non cambia la loro classifica, ma sono le partite della sera che fanno rumore nella giornata: caduta rovinosa della Fiorentina in casa contro il Sassuolo, panchina di Jachini a rischio e viola impastati in zona retrocessione. A Ferrara, la Spal sorprende clamorosamente il Milan di Pioli e chiude il primo tempo con un uomo in meno (esp. D’Alessandro) ma con 2 gol di vantaggio, di cui il secondo con un inusuale pallonetto di Floccari che beffa Donnarumma da oltre 30metri. Nella ripresa il Milan stringe d’assedio la Spal in inferiorità numerica, ma trova una strenua resistenza e non penetra nonostante numerosi tentativi. Ci riesce solo al 79’e accorcia con Leao che sfrutta un erroraccio di Tomovic in area, ma quando sembra che la Spal riesca nell’impresa, ecco che Vicari proprio negli ultimi 2 minuti di recupero azzecca un clamoroso autogol in scivolata, da poco dentro l’area. Milan fortunato solo nel finale, evita una brutta sconfitta ma si allontana dalla zona Europa.
Lecce, i padroni di casa si inguaiano ancora contro la Samp, che sfrutta 2 calci di rigore con Ramirez e staccano di 4 punti in classifica proprio il Lecce terz’ultimo, alla quinta sconfitta di fila.
Al Bentegodi, girandola di gol tra Verona e Parma, e alla fine la spuntano i veneti che ora, a 42 punti, vedono distintamente la zona Europa League ad un solo punto dal Milan, frenato a Ferrara.
Ultimo e interessante doppio confronto della 29a giornata, ieri si sono sfidate Atalanta e Napoli, poi Roma Udinese.  E la partita di Bergamo altro non fa che confermare l’avanzata del bulldozer bergamasco, che con nonchalance passa sopra all’avversario di turno. Primo tempo a reti bianche, ma appena si torna in campo l’Atalanta pigia sull’acceleratore e sgomma, con una bella azione conclusa di testa da Pasalic su ottimo servizio del Papu Gomez. Nemmeno 10 minuti dopo il raddoppio, e tanti saluti al Napoli che interrompe non solo la sua serie positiva, ma anche la scalata alla zona Champions.
Ultima sorpresa della giornata all’Olimpico di Roma, dove i giallorossi contro un’ottima Udinese incappano nella seconda sconfitta consecutiva e perdono Perotti, espulso al 31′ per un brutto fallo su Becao. Stagione ormai definitivamente compromessa anche in chiave europea, oltre che anonima in campionato.
29a – 30,01,02 Giugno/Luglio
Torino-Lazio 1-2 – 4’Belotti (T,rig.), 48’Immobile (L), 73’Parolo (L)
Genoa-Juventus 1-3 – 54’Dybala (J), 56’Ronaldo (J), 73’D.Costa (J), 76’Pinamonti (G)
Inter-Brescia 6-0 – 5’Young, 20’Sanchez (rig.), 45’D’Ambrosio, 52’Gagliardini, 83’Eriksen, 88’Candreva
Bologna-Cagliari 1-1 – 45’+3’Barrow (B), 46’Simeone (C)
Fiorentina-Sassuolo 1-3 – 24’e 35’Defrel (S), 61’Muldur (S), 90’Cutrone (F)
Lecce-Sampdoria 1-2 – 40’e 75′ Ramirez (S,rig.), 50’Mancosu (L,rig.)
Spal-Milan 2-2 – 13’Valoti (S), 30’Floccari (S), 79’Leao (M), 94’Vicari (aut.)
Verona-Parma 3-2 – 14’Kulusevsky (P),45’DiCarmine (V,rig.), 54’Zaccagni (V), 64’Gagliolo (P), 81’Pessina (V)
Atalanta-Napoli 2-0 – 47’Pasalic, 56’Gosens
Roma-Udinese 0-2 – 12’Lasagna, 78’Nestorovski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.