Quartiere San Siro, per il coronavirus piazze vuote, ma folla ai mercati

Milano

Se il centro ‘si svuota’, gli effetti delle disposizioni per l’emergenza coronavirus si fanno sentire anche nei quartieri più popolari e periferici, dove l’emergenza svuota le piazze ma affolla ancora i mercati. E’ successo ieri nel quartiere San Siro, zona multietnica e popolare della città. Al mercato di via Paravia persistevano gli assembramenti soprattutto intorno alle bancarelle di frutta e verdura. Nella farmacia, al civico 75 di via Paravia, una dottoressa con mascherina e guanti spiega che si entra uno alla volta. Anche il  ‘kebabbaro’ di piazzale Selinunte ha appeso sulle vetrine dei cartelli improvvisati fatti da tovagliette: “Nuovo decreto dichiara che dopo le 18 è consentito solo d’asporto. Entrata uno alla volta”.

Così anche l’area giochi della  piazza, che solitamente è frequentata da un gran numero di famiglie e bambini quasi tutti stranieri, ieri era invece quasi deserta. In tutta la zona sono stati appesi cartelli che riportano i “10 comportamenti da seguire” non solo in italiano ma anche in francese, spagnolo e cinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.