Maltempo. De Chirico (Fi): piove in scuole e asili, Galimberti va rimossa

Milano

Ogni volta che piove, Milano sembra colpita da una mareggiata. Anche oggi dobbiamo aggiornare l’elenco di asili e scuole allagate e non agibili, parzialmente o in toto. Mi arrivano segnalazioni dall’asilo di via Cesalpino e da quello di via San Paolino. Dalla scuola dell’infanzia di via Satta dove, oltre ai pannelli del controsoffitto marciti dalla pioggia, addirittura mi hanno mandato foto di escrementi di topo. Altre foto mi sono arrivate dalla primaria San Giuseppe Calasanzio di via Don Gnocchi e dalla scuola secondaria Gaetano Negri di piazzale Axum che, nonostante l’inaugurazione del 2015, cade a pezzi. Strade allagate e mezzi pubblici bloccati nel traffico paralizzato non fanno nemmeno notizia. Dall’assessore Galimberti nemmeno le consuete frasi di circostanza. È evidente la grande incapacità di far fronte al problema infrastrutturale da parte del Comune. Qui c’è però di mezzo l’incolumità di bimbi e ragazzi che frequentano le scuole cittadine. Non va meglio all’assessore Granelli che ha ormai capito di dover tacere davanti ai continui allagamenti causati da una pessima manutenzione dei pozzetti stradali di scarico intasati dalle foglie e dai cedimenti dei tombini. Se il sindaco Sala ha veramente a cuore Milano e i tanti giovani, di cui ha dichiarato di essere lo zio di tutti, dovrebbe prendere provvedimenti drastici nei confronti di due assessori che a ogni occasione non smentiscono mai la loro evidente incapacità.

Alessandro De Chirico
Consigliere Comunale Forza Italia Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.