I migranti partono per l’Europa, ecco perchè

Politica

“Nel corso del 2019 i flussi migratori verso l’Italia e l’Europa in generale hanno mostrato una parabola discendente. La conferma, soprattutto per l’Italia, è arrivata dai dati del Viminale. Al 31 agosto gli sbarchi complessivi dell’anno sono stati 5.089, il 74% in meno rispetto ai 20mila del 2018. Anche osservando le domande di asilo a livello europeo i numeri mostrano tutti un’inerzia negativa. Nel 2018 le richieste di protezione sono state 646mila contro le 712mila del 2017 e oltre la metà in meno rispetto al milione e 300mila recapitato agli Stati dell’Unione nel 2015, durante il picco della crisi dei migranti. Su questo fronte l’Italia tra il 2018 e il 2019 ha avuto un calo del 54%

L’analisi dettagliata con il pregio della chiarezza e delle motivazioni è de Il Giornale a cui rimandiamo per una lettura completa dell’articolo”

https://it.insideover.com/migrazioni/migranti-paesi-di-provenienza.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.