Majorino querela chiunque pensi che a Milano i migranti siano preferiti agli italiani

“Quelle calunnie mormorate che attraversano la città, che si alimentano nel tempo e diventano convinzione..devono finire” deve aver pensato l’assessore Pierfrancesco Majorino. Soprattutto oggi che deve apparire come un cavaliere senza macchia e senza ombre se vuole i voti per le  europee. E quella diceria soprattutto nelle maledette periferie, tra la gente che aspetta un […]

Leggi tutto

Migranti: “Coop piangono perché col decreto sicurezza smettono di fare affari”

“Hanno smesso di fare affari coi migranti e quindi piangono, disertano i nuovi bandi e addirittura fanno ricorso al Tar perché a detta loro questi non consentono di sostenere e coprire i costi necessari per gestire il servizio: finalmente le coop gettano la maschera e implicitamente ammettono che coi sacrosanti tagli del decreto sicurezza non […]

Leggi tutto

Sono una persona, non sono arrivato coi barconi, sono un terremotato italiano

Chissà che colore ha la solidarietà…probabilmente cangiante, poliedrica, rispettosa del soggetto solidale, più o meno superficiale, unidirezionale, uniforme al sentire privilegiato di alcuni. Un popolo che ha interpretato la sua Italia, una solidarietà che ha interpretato un segmento di società, una voce che emargina in un ghetto dimenticato chi aspetta uno sguardo, un’attenzione. “People – […]

Leggi tutto

Nordio durissimo: « Deve essere chiaro a tutti: gli scafisti giocano sulla nostra compassione”

Abano Terme (Pd) Silenzio. Parla Nordio. Grandi applausi venerdì sera all’hotel Mioni Pezzato di Abano Terme dove oggi si conclude la nona edizione della settimana dei Lettori del Giornale. Un Nordio critico verso i giudici e le autorità religiose. Lui, classe 1947, ha seguito le inchieste di Tangentopoli, fino allo scandalo Mose. E sul caso […]

Leggi tutto

MIGRANTI: tante ipocrisie. Hanno tutti torto anche quelli che hanno ragione

Nel dibattito vivace e continuo sul tema dei migranti, Mauro Mellini esprime con lucidità le sue opinioni di grande e saggio avvocato, in un post su facebook   La questione dei “migranti”, che ha scatenato un po’ tutte le rivalità, gli impulsi all’abuso della retorica, la frenesia del voler “tagliare l’erba sotto i piedi” agli […]

Leggi tutto

La burocrazia dà il via libera ai 28 migranti bloccati perché tornino al proprio Paese

Il gruppo di 28 immigrati residenti nel milanese che, secondo la giunta di Palazzo Marino, era bloccato in città per colpe del Viminale, ha ricevuto il via libera per tornare nel proprio Paese, nell’ambito del progetto dei “rimpatri volontari”. I primi 7 immigrati partiranno tra il 13 e il 18 dicembre, secondo quanto trapela dal ministero […]

Leggi tutto

Italia fiera di essere la patria di Leonardo e non ricettacolo di migranti rifiutati

I migranti di chi sono legittimi figli? Non si sa. La loro volontà di andare in un paese europeo cozza con le politiche d’accoglienza del territorio prescelto e se presumibilmente sono sbarcati in Italia, qui vengono riportati. Il modo è ciò di meno trasparente che esista e la notte e il giorno festivo oscurano i […]

Leggi tutto

Dalla Regione Lombardia “Diamo la cura del Verde alle imprese italiane competenti. No alla falsa integrazione”

La Regione Lombardia ribadisce il concetto della competenza e della professionalità nella cura del verde contro la volontà di integrazione a tutti costi di persone a volte clandestine. Cosiderato che per esempio a Milano l’ideologia ambientalista proposta dalla sinistra buonista non dà i frutti sperati, una maggiore attenzione alla capacità di un professionista è necessaria, […]

Leggi tutto

Regione Lombardia contro il lavoro ai migranti

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato, con 34 voti favorevoli, 32 contrari e 1 astenuto, la mozione della Lega con cui la prima firmataria Federica Epis ha chiesto alla Giunta di “premiare” i Comuni lombardi che non impegnano rifugiati e richiedenti asilo nella pulizia del verde. Al contrario la ‘contromozione’ presentata dal Pd – che proponeva invece di favorire […]

Leggi tutto

La morte di Desirée denuncia l’assenza delle istituzione e la nascita di zone in balia dei migranti. Anche a Milano

Nell’abbandono del tempo, nell’assenza dei carnefici, Desirée se n’è andata nel silenzio che sa giustificare e consolare. Aveva 16 anni. E l’età è un sorriso da valorizzare, da amare. La sua morte è sporcata da un contesto che si è alimentato nell’abbandono della politica, del controllo istituzionale, nell’assenza di un progetto, di una visione unificante […]

Leggi tutto

Toh, lo ha capito anche Sala: sui migranti bisogna intervenire

Incredibile, c’è arrivato anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Sui migranti bisogna agire. E in fretta. E non possiamo mettere sullo stesso piano migranti che scappano dalla guerra ed economici. Perché così il sistema rischia di scoppiare. Il primo cittadino è tornato a chiedere in un post sulla sua pagina Facebook “un piano nazionale” sull’immigrazione. “Ora dobbiamo […]

Leggi tutto