Due arresti per rapina sulla 91

Cronaca

Su un bus della linea 91 la polizia di stato ha proceduto a due arresti per rapina impropria. Il primo è stato quello di un 38enne di origini algerine che, intorno alle 15.30, all’altezza di via Stradivari, ha rubato il cellulare a una signora cinese di 45 anni. I controllori dell’Atm in servizio se ne sono però subito accorti e lo hanno  fermato. L’uomo ha dovuto quindi riconsegnare il telefonino rubato alla proprietaria, ma quando l’ha spintonata cercando di guadagnarsi la fuga gli stessi controllori l’hanno raggiunto e bloccato fino all’arrivo degli agenti.

Solo cinque ore più tardi è toccata a un 33enne di origini libanesi  con diversi precedenti per furto e possesso di sostanze stupefacenti che, all’altezza di viale Monte Ceneri, ha avvicinato una donna straniera di 44 anni. Ha  cercato di strapparle dal collo la collanina d’oro, trascinandola fuori dal bus e facendola cadere a terra. Bloccato dalla polizia, ha mostrato un documento tedesco contraffatto ed è così stato arrestato con l’accusa di rapina impropria aggravata e possesso di documenti falsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.