Regno Unito: respinta 11 volte dall’ospedale con la diagnosi di stitichezza muore a tre anni per un tumore.

Cronaca

Nel Regno Unito, a Raleigh nell’Essex, la piccola Aoife, tre anni, fin da giugno soffriva di terribili mal di pancia, ma per 11 volte l’ospedale l’aveva rimandata a casa con la diagnosi di una semplice costipazione infantile. Finché, l’11 luglio, è morta per una rarissima tipologia di tumore alle cellule germinali dello stomaco.

La madre Eilish Flanagan racconta: “Ero preoccupata, non potevo credere che fosse solo un problema di stitichezza. Non è vero che seguiva una dieta squilibrata e si muoveva come tutti i bambini. Andava spesso anche a cavallo”

Infine si era rivolta a un’istituto pediatrico, la Great Ormond Street Hospital di Bloomsbury, che aveva fornito la diagnosi corretta, ma era ormai troppo tardi perché quel tipo di neoplasia può essere agevolmente curato con la chemioterapia, ma solo se diagnosticato in tempo.

Il Corriere della Sera, che ha riportato la notizia presa dai media britannici, fornisce una descrizione di questa rara e terribile patologia. “Secondo una scheda dell’Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma i tumori alle cellule germinali hanno origine dalla trasformazione neoplastica delle cellule germinali, le cellule destinate a formare gli ovociti nella femmina e gli spermatozoi nel maschio. Si localizzano maggiormente a livello degli organi genitali, ovaio e testicolo, e più raramente in altre sedi come il cervello, il mediastino e la regione sacro-coccigea. In età pediatrica, in circa la metà dei casi sono benigni (teratomi maturi)”. (fonte Corriere della Sera)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.