A Milano 600 nuove biciclette

Milano

A Milano è previsto l’arrivo di 600 nuove biciclette metodo Bikemi soprattutto nelle periferie, da Lorenteggio a Giambellino a Niguarda.  Verranno predisposti anche 1.000 nuovi posti per le biciclette private negli stalli in corrispondenza dei luoghi di interscambio vicini a metropolitane e stazioni ferroviarie. “In questo momento credo che nessuno ci possa accusare di far poco sulla mobilità sostenibile” ha commentato   Beppe Sala, che ha anche la delega all’Ambiente, in occasione della  presentazione alla stampa della seconda edizione di Milano Bike City, programmata dal 14 al 22 settembre.
E’ previsto anche il lancio da parte del Comune di un nuovo bando per il cosiddetto ‘free floating’, le bici in condivisione senza stallo oltre che per la micro mobilità elettrica in generale.  “La settimana prossima – ha detto l’assessore alla Mobilità, Marco Granelli – contiamo di portare in giunta l’insieme di sharing che comprende scooter, monopattini e biciclette, con delle regole coordinate tra di loro”.

Sembra una minaccia di occupazione totale, ma è un piano strategico di questa Giunta. Quando verranno proposte le ali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.