Viale Washington: rapina in banca con undici ostaggi

Cronaca

Erano circa le 12,50 di ieri quando due malviventi sono penetrati nella filiale di Ubi Banca in via Washington, all’angolo con via Procopio, a Milano. Pare che i due siano entrati a volto scoperto, armati solo di un taglierino, mentre l’istitito di credito stava chiudendo per la pausa pranzo.

I dieci dipendenti, più un cliente, un anziano di 76 anni, sono stati obbligati a seguirli in un piccolo locale dove sono stati chiusi a chiave. Bloccati i presenti, i due rapinatori hanno razziato tutti i contanti delle casse e dei bancomat e si sono diretti ai caveau a tempo per aspettarne l’apertura automatica. La rapina è durata all’incirca una cinquantina di minuti, dopo di che i delinquenti  sono scappati con il bottino, per il momento non ancora quantificato.

Alla fine di tutto gli ostaggi sono finalmente riusciti ad avvertire la polizia che è giunta sul posto con due volanti.  Alcuni dipendenti sembra abbiano accusato dei malori per lo spavento subito, ma il personale sanitario ha prestato loro le necessarie cure sul posto e nessuno quindi ha dovuro essere ricoverato.

Basilare sarà ora la visione dei video delle telecamere di sicurezza installate sia all’interno che all’esterno della filiale, le cui registrazioni sono state acquisite dalla polizia.  Le Forze dell’ordine stanno indagando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.