Niente feste di via in periferia. Inutilizzatii i fondi fatti stanziare da FI

Fabrizio c'è Milano
Feste di Via che saltano in molte vie. Occasioni di svago e specializzazioni che si perdono rendendo le periferie sempre più dormitorio e sempre meno quartieri.
Questo il pessimo risultato dei vari atti e regolamenti che le amministrazioni di sinistra hanno ottenuto sfornando regolamenti e nuova burocrazia per l’organizzazione di una festa di Via. Un fenomeno che nei primi anni 2000 aveva contribuito a far animare la domenica zone un po’ spente dal punto di vista commerciale: Giambellino, Affori, Vicentino, Corso Lodi etc.
La sinistra invece ha condotto una battaglia per favorire, involontariamente o meno chi lo sa?, i centri commerciali.
Oggi per fare una festa di Via ci vuole più documentazione che per quotarsi in borsa! Il Comune pretende cifre esose per Cosap, rimborsi per i Vigili e la pulizia delle strade. E cosi vengono sempre più spesso annullate per impossibilità di associazioni di commercianti di via e organizzatori a far fronte alle spese.
Tra l’altro era stato approvato a Bilancio 2019 un nostro emendamento che stanziava 150.000 euro per aiutare i municipi a pagare gli straordinari ai Vigili che presidiavano le feste. Ma in 3 mesi non è stato attivata la procedura. Incapaci.

2 thoughts on “Niente feste di via in periferia. Inutilizzatii i fondi fatti stanziare da FI

  1. Le feste rappresentano un motivo di aggregazione e offrono la possibilità di potersi confrontare.
    Probabilmente esiste la paura che la gente lo faccia esternando opinioni poco favorevoli nei confronti della giunta.
    Da qui la voglia di osteggiarle ponendo paletti ed ostacoli economici.
    COMMERCIANTI DOVE SIETE? FATEVI SENTIRE, AVER VOTATO PER LA SINISTRA NON SIGNIFICA DOVERSI SOTTOPORRE AD ANGHERIE DI QUESTO GENERE.

  2. Una volta di più le periferie dimenticate le feste di via sono momenti di aggregazione nei deserti periferici questa giunta una volta di più non sa gestire la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.