Comune di Milano: deposito degli atti del Piano di Governo del Territorio ai fini della presentazione delle osservazioni

Milano
Depositati il nuovo Documento di Piano, la variante del Piano delle Servizi, comprensivo del Piano per le attrezzature Religiose e la variante del Piano delle Regole: osservazioni entro il 15 luglio 2019.

Il Consiglio Comunale di Milano, con delibera del 5 marzo 2019, nr. 2, ha adottato il Piano di Governo del Territorio comprendente il nuovo Documento di Piano, la variante del Piano dei Servizi, comprensivo del Piano delle Attrezzature Religiose e la variante del Piano delle Regole.

Sebbene siano già stati messi a disposizione ai soli fini della consultazione, a partire dalla data del 15 maggio 2019, il Piano è depositato in visione al pubblico presso gli uffici comunali dell’Area Pianificazione Urbanistica Generale in via Cenisio n. 2 fino al 14 giugno 2019, nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.00.

La stessa documentazione è pubblicata sul sito web istituzionale www.pgt.comune.milano.it.

Principali modifiche apportate

Aggiunta di Abbiategrasso tra le piazze strategiche e Bonola tra i nodi di interscambio da riqualificare; riduzione dei tempi, da tre a due anni, affinché un immobile dismesso venga considerato abbandonato; stralcio di via Novara dalle aree comunali da mettere a bando per la realizzazione di un luogo di culto; conferma di Piazza d’Armi quale futuro esempio di forestazione urbana.

Destinazione ad altri Municipi di almeno il 50% dei proventi relativi agli oneri di urbanizzazione e alle monetizzazioni derivanti da interventi urbanistici nel Municipio 1; obbligo per gli operatori di avviare i lavori di interesse pubblico prima degli interventi privati; divieto di attività all’ingrosso nei Nuclei di Antica formazione (come via Sarpi); piantumazione di due alberi ogni nuovo posto auto realizzato; necessità di indire concorsi o strumenti analoghi per i progetti di rigenerazione delle piazze e dei nodi di interscambio con successivo monitoraggio degli effetti dell’intervento.

Possibilità di realizzare Grandi Strutture di Vendita nelle aree destinate ad ospitare Grandi Funzioni Urbane si San Siro-Trotto, Porto di Mare e Ronchetto.

Aumento della quota di edilizia residenziale sociale negli interventi di oltre10.000 mq di superficie lorda, prevedendo un indice di 0,40 mq/mq (rispetto allo 0,35 del PGT vigente) suddiviso in almeno 0,20 mq/mq per locazione, massimo 0,20 mq/mq in vendita e obbligo 0,05 di edilizia residenziale pubblica in presenza di finanziamenti pubblici.

Osservazioni

A partire dal 15 giugno 2019, chiunque potrà fare pervenire all’Amministrazione comunale osservazioni ai suddetti atti entro e non oltre il seguente termine perentorio:

ore 12.00 del giorno 15 luglio 2019.

Le istanze dovranno essere inviate:

– in modalità online attraverso gli appositi servizi attivati sul sito web del Comune di Milano per i soli utenti registrati con profilo completo;

– mezzo posta elettronica certificata – PEC, all’indirizzo osservazionipgt@postacert.comune.milano.it;

– deposita in duplice copia in carta semplice presso il Protocollo di via G.B. Pirelli n. 30, 12° piano, dal lunedì al mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Nel ricordare che sono già operative le misure di salvaguardia a far tempo dal 5 marzo 2019 (data della deliberazione di adozione), gli uffici dell’Associazione, che ha seguito da vicino l’iter di redazione dl nuovo PGT di Milano nell’ambito del tavolo “C’e Milano da fare”, rimangono a disposizione per l’elaborazione di istanze che gli associati vorranno presentate in tempo utile e secondo le modalità indicate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.