PARCO LAMBRO : non esistono regole per gli abusivi, con la benevola tolleranza di chi dovrebbe garantire sicurezza

Milano

Nonostante i documenti presentati ormai da 3 anni a questa parte al Municipio3, all’Amministrazione centrale, al Sindaco ed Assessori, la situazione legata all’abusivismo al ParcoLambro ogni anno degenera sempre di più

Oltre alle sagre abusive che si ripropongono ogni weekend (vendita illegale di cibo conservato in condizioni igieniche pessime, accensione di fuochi in contrasto a tutti i regolamenti vigenti, presenza di bombole di gas, ubriachi, vendita illegale di merce contraffatta, gazebo, veri e propri ristoranti abusivi con tanto di menù e prezzi, tutte situazioni che mettono a repentaglio la sicurezza dei cittadini) ora l’illegalità si è ampliata e diffusa a macchia d’olio

Su tutta Via Pusiano, dove fino a pochi anni fa non si vedevano o erano molto rari, ora sono presenti gruppi di persone che, anche in questo punto del parco, grigliano illegalmente, sotto le finestre dei residenti degli stabili confinanti e addirittura alle volte nei loro giardini, accendendo fuochi, montando gazebo, vendendo cibo, sparando musica fino alle 03 di notte come se fosse tutta una grande discoteca, nell’illegalità più assoluta

Per questo motivo abbiamo ripresentato l’ennesima richiesta di intervento all’amministrazione firmata da TUTTI i gruppi di opposizione in Municipio (ForzaItalia – Lega – Movimento5Stelle – MilanoPopolare – NoiPerMilano – FratellidItalia), duole sottolineare che NESSUN membro della maggioranza che ci amministra l’abbia sottoscritta e che dalla presentazione e richiesta di intervento NULLA sia stato fatto dal Municipio che si professa sempre vicino ai cittadini e per il rispetto della legalità.

Non una commissione, non un sopralluogo, non una misera mail di risposta al documento presentato, nonostante le numerose chiamate anche dei residenti all Polizia Locale la situazione rimane immutata e peggiora sempre più…

Per questo motivo assieme all’amico in consiglio Comunale Alessandro De Chirico abbiamo scritto al Prefetto e Questore di Milano con la richiesta di intervenire direttamente per ripristinare l’ordine e la legalità che quest’amministrazione sembra non essere in grado di garantire ai nostri cittadini

Le elezioni sono vicine, manca poco più di un anno al rinnovo del Comune di Milano, voglio proprio vedere chi sarebbe dovuto intervenire, ma poco o nulla ha fatto, con che faccia si presenterà di fronte ai milanesi per chiedere sostegno ed appoggio… Ognuno si prenderà le proprie responsabilità….

Per ulteriori informazioni, richieste, dubbi o segnalazioni scrivetemi direttamente via mail a Marco.Cagnolati@hotmail.it

Marco Cagnolati Consigliere (F.I)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.