Piazza Santuario Santa Rita da Cascia: le palme trionfano

Milano

(Nella foto la piazza prima del restyling)

Le palme per arredare la nuova piazza pedonale di fronte al santuario di Santa Rita da Cascia, nell’omonima via al quartiere Barona. Le palme hanno quel birignao d’esotico che si nota subito, rispecchiano il periodo liturgico e, soprattutto, ricalcano, dice il Giorno, il modello di «urbanistica tattica« realizzata in piazza Dergano e piazza Angilberto II: qui si concretizza grazie alla collaborazione della Provincia ligure dell’Ordine di Sant’Agostino e riguarda l’area tra il sagrato e il comparto sud ovest dell’incrocio tra via Walter Tobagi e via Santa Rita da Cascia. E l’urbanistica tattica dice basta alla sosta selvaggia e limita i posti auto: 10 in tutto. Perché il Comune ha approvato che si limitassero i posti auto. Fabrizio Delfini, presidente della commissione Urbanistica, Mobilità e Verde del Municipio 6, che monitora l’area in vista dell’inaugurazione prevista per la prima metà di maggio. «In settimana – spiega a Il Giorno – verrà effettuata la pulizia completa della piazza e arriveranno altre piante e colori per i giochi in strada”.  Tutti contenti, insomma. Le palme hano trovato una collocazione che brilla per originalità e prestigio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.