All’addio a Cesare Cadeo amici e politici

Cronaca

Si è chiusa sulle note della sua canzone preferita ‘Luci a San Siro’, cantata da lui stesso in una incisione di qualche anno fa, la cerimonia funebre per Cesare Cadeo, giornalista e conduttore televisivo, morto il 4 aprile a 72 anni dopo una lunga malattia.

In prima fila nella basilica di Sant’Ambrogio, stracolma, i fratelli Maurizio e Giuseppe, la moglie Lalla, i figli Alessandra, Filippo, Caterina con i nipoti Matteo e Leone. Molti i politici (Cadeo si impegnò anche in politica) dalla coordinatrice FI Maristella Gelmini, al sottosegretario della Lega Giancarlo Giorgetti, l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini, l’ex presidente della provincia di Milano, Ombretta Colli, durante il cui mandato Cadeo fu assessore allo Sport dal 1999 al 2004. Tanti i personaggi del mondo televisivo, come il direttore di Raidue Carlo Freccero e Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, Simona Ventura.
Moltissimi i personaggi dello spettacolo anni ’80, come Ambra Orfei e Jo Squillo. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.