Beve cinque-sei energy drink al giorno, ora la sua lingua si consuma

Cronaca

Beve cinque-sei energy drink al giorno: ora la sua lingua si consuma. Immagine shock del dorso superiore della lingua dovuto all’abuso di bevande energetiche.

Gli energy drink sono bevande generalmente analcoliche, energizzanti, contenenti principalmente caffeina, presente in quantità variabili tra gli 80 e i 200 mg, la quantità contenuta in una tazzina di caffè è equivalente a 80-85 mg. Altri ingredienti sono: taurina, guaranà, ginseng, erba mate, ginko biloba, creatina, carnitina, glucuronolactone, zuccheri, antiossidanti, vitamine. Vengono spesso proposte e commercializzate come miglioratori delle performances anche sportive, con aumento dell’energia fisica e come miglioratori delle performance cognitive. Tuttavia, si differenziano dai cosiddetti “sports drinks”, anch’esse bevande analcoliche addizionate con aromi, vitamine, sali minerali, ma prive di stimolanti.  Le bevande energizzanti vengono utilizzate anche per ridurre il peso corporeo: molte persone in sovrappeso, in modo particolare le donne, consumano in modo inappropriato grandi quantità di bevande energetiche, con lo scopo di ridurre o controllare il peso grazie al forte effetto termogenico di tali sostanze. Ma ora un’immagine shock, diventata virale su internet, documenta gli impressionanti effetti sul corpo. Dan Royals, un giovane docente britannico, ha ammesso che a causa di un consumo eccessivo di almeno 5-6 bevande energetiche al giorno, tutti i giorni, si è ritrovato all’improvviso con la lingua piena di vesciche e letteralmente consumata. Ha iniziato a bere energy drink per tirarsi su durante giornate faticose ma poi quell’esperienza è diventata un’abitudine e ben presto si è trasformata in un vizio che lo ha portato infine a bere ben più di cinque bevande energetiche in un solo giorno, tutti i giorni. Mostrando le foto della sua lingua piena di vesciche e pezzi staccati, l’uomo ora ha messo in guardia gli altri da simili comportanti come il suo, sostenendo che all’apparenza sembrano innocui ma che a lungo andare potrebbero provocare danni decisamente consistenti. “Chi abusa di bevande energetiche dovrebbe riflettere. Date un’occhiata alla mia lingua, è quello che succede, immagina cosa provoca agli ornai interni” ha scritto l’uomo sui social. Anche se non è stata stabilita la relazione causa-effetto, le “vesciche e la lingua consumata sono probabilmente conseguente ad eccessivo consumo di bevande energetiche”. Quando l’uomo si è presentato al pronto soccorso, era già da diversi giorni che avvertiva sensazione di bruciore a livello di lingua (specie sul dorso e sulla punta) o generalizzata a tutta la mucosa orale, con apparenti lesioni causali sulla superficie dorsale della lingua. Inizialmente aveva attribuito il suo malessere al fumo, ma dopo i primi risultati della analisi del sangue a cui si era sottoposto, solo allora si è preoccupato. Le analisi hanno evidenziato un’alta concentrazione di enzimi nel sangue. Alla luce di questa storia, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, già da qualche tempo numerosi studi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno messo sotto accusa negli Stati Uniti queste bevande energizzanti (energy drinks), per le conseguenze e i disturbi anche gravi che possono provocare se consumate in quantità eccessiva, anche in questo caso sono quindi giunti alla conclusione che l’abuso di questa bibita rappresenta la causa accertata oltre di malesseri anche di una lesione grave della mucosa linguale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.