“MILANO E LEONARDO 500” Tre film dedicati a Leonardo

Cultura e spettacolo

PRESENTATO A BERLINO IL PALINSESTO DEL PROGRAMMA “MILANO E LEONARDO 500” E I TRE FILM DEDICATI A LEONARDO

L’assessore alla Cultura Filippo Del Corno ha presentato presso l’Istituto Italiano di Cultura a Berlino il palinsesto “Milano e Leonardo 500”, il programma che Milano dedica al genio multiforme di Leonardo da Vinci per i 500 anni dalla sua morte.Nell’occasione sono state presentate tre produzioni cinematografiche.

“Essere Leonardo da Vinci. Un’intervista impossibile”, nelle sale a partire da fine aprile, è un film tratto dall’omonimo spettacolo teatrale, diretto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory. L’opera racconta la ricerca di uno scoop da parte di due giornalisti, uno newyorkese e uno milanese, in occasione dei 500 anni dalla scomparsa di Leonardo. I due, ignari l’uno dell’altro, attraversano i luoghi del Genio, da Firenze a Clos Lucé, finendo per incontrare davvero Leonardo, che concede loro un’intervista. Le sue parole sono in autentico italiano rinascimentale, ispirate al “Trattato della Pittura”. I set del film richiamano fedelmente gli scenari leonardeschi, dal Castello Sforzesco di Milano allo Château di Clos Lucé ad Amboise.

La seconda opera, dal titolo “Leonardo Cinquecento”, è un film documentario diretto da Francesco Invernizzi e prodotto da Magnitudo con Chili. Al cinema nel febbraio 2019, il film indaga gli elementi all’origine della creatività leonardiana: curiosità, ambizione e spirito di osservazione, con l’obiettivo di restituire e tradurre visivamente l’eredità immateriale del genio rinascimentale e di esaltare il fascino della ricerca scientifica e tecnologica, mostrando l’evoluzione contemporanea delle sue intuizioni. Diversi studiosi – storici dell’arte, ingegneri, neuroscienziati, architetti – raccontano come le idee di Leonardo abbiano trovato applicazione pratica grazie agli sviluppi tecnologici avvenuti nel corso di cinque secoli.

La terza produzione cinematografica in uscita nel corso del 2019 e distribuita successivamente a livello internazionale è “Io, Leonardo”. Il film è una produzione Sky con Progetto Immagine, con la regia di Jesus Garces Lambert e l’interpretazione di Luca Argentero nei panni del protagonista. È un viaggio coinvolgente all’interno della mente di Leonardo, alla scoperta dell’uomo, l’artista, lo scienziato, l’inventore con uno sguardo lontano dagli stereotipi con cui solitamente il genio viene descritto. Il film toccherà i luoghi di Leonardo: Vinci, Firenze, la campagna Toscana e la Francia. Uno spazio particolare è dedicato ai luoghi di Leonardo a Milano: il Castello Sforzesco, il Refettorio di Santa Maria delle Grazie e la Biblioteca Ambrosiana dove è conservato il Codice Atlantico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.