Area B, Comazzi: “Danneggiati migliaia di cittadini. Comune coinvolga Milanesi con una consultazione pubblica”.

Milano

“Incurante di danneggiare i cittadini di Milano e dell’hinterland, oggi la giunta Sala ha attivato le prime 15 telecamere di Area B, la zona a traffico limitato più grande d’Italia, che copre quasi tutto il territorio cittadino. Una misura che nulla farà in favore della qualità dell’aria, ma che in compenso metterà in ginocchio migliaia di lavoratori, anziani, famiglie che non dispongono delle risorse economiche necessarie per sostituire la propria vettura” afferma Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. “Dov’è finita la partecipazione dei cittadini, a cui Sala teneva al punto da creare un assessorato apposito? Si faccia come per i Navigli: la giunta di sinistra coinvolga i cittadini in un dibattito pubblico, chiedendo loro se sono favorevoli o meno ad Area B. Forza Italia è favorevole a organizzare una consultazione di questo tipo, per capire cosa pensano i cittadini di questi nuovi varchi, che vanno a sommarsi a quelli di Area C. In caso di netta opposizione da parte dei milanesi, si è ancora in tempo per smontare le 15 telecamere a oggi attive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.