Dall’Artico agli 8000: le grandi esplorazioni scientifiche in un convegno e una mostra in Statale

Scienza e Salute

“Dall’Artico agli 8000″ è il convegno internazionale in programma oggi 29 novembre e venerdì 30 novembre presso la Sala Napoleonica di via Sant’ Antonio 12. Le due giornate di studi prendono le mosse dal recente ritrovamento, presso l’Archivio Civico del Comune di Milano, di documentazione inedita legata alla spedizione artica di Umberto Nobile (1928) e alla spedizione in Karakorum di Aimone di Savoia Aosta (1928-29), ed è dedicato al tema della ricerca scientifica e dell’alpinismo, approfondendo la stagione delle grandi esplorazioni scientifiche italiane a confronto con la dimensione internazionale. Una riflessione che spazia dall’antropologia, alla geografia, dalla scienza agli studi ambientali.
Il convegno si apre il 29 novembre, alle ore 14, alla presenza del Rettore dell’Università Statale di Milano, Elio Franzini, dell’Assessore alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano, Roberta Cocco, insieme ad Antonino De Francesco, direttore del dipartimento di Studi storici dell’Università Statale, Marco Armiero, direttore dell’Environmental Humanities Laboratory, Luigi Lorenzetti, direttore del Laboratorio di Storia delle Alpi, e Francesco Martelli, responsabile della Cittadella degli Archivi del Comune di Milano.
Da venerdì 30 novembre, alle ore 15, alla Statale, presso l’atrio antistante l’Aula Magna di via Festa del Perdono 7, sarà invece inaugurata la Mostra “Orme di italiani sul Karakorum. Immagini e documenti dalla spedizione di Aimone di Savoia-Aosta, duca di Spoleto, in Karakorum (1927-1936)”: 20 pannelli con documenti e immagini tratte dalla pratica archivistica “Spedizione al Karacorum”. La mostra sarà visitabile fino al 21 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.