Due brusche frenate sulla Metro 1 nella stessa giornata, una ventina di passeggeri contusi

Cronaca

Una cittadina francese di 32 anni, penetrata in galleria alla stazione MM Loreto, ha causato la brusca frenata che questa mattina, a Milano, ha provocato 17 feriti. Non appena il personale si è reso conto di quanto stava succedendo ha immediatamente tolto la corrente alla linea 1 della metropolitana per cercarla. La donna è stata poi bloccata dalla security di Atm ed è stata portata in stato confusionale al Policlinico. Sulla linea 1 così è tornata la tensione, ma il sistema automatico del convoglio, tra le stazioni di Bonola e Uruguay, dopo essere ripartito ha rilevato un’anomalia elettrica e ha fatto scattare la  frenata d’emergenza che ha causato molte cadute e numerosi feriti e contusi tra  i passeggeri.
Incredibilmente il fatto si è ripetuto nel pomeriggio, quando una ulteriore brusca frenata di un convoglio della metropolitana ha causato quattro feriti lievi. L’episodio è accaduto  tra San Babila e Palestro, sempre sulla linea 1, alle 14.30.

A bordo dei vagoni viaggiavano circa un centinaio di persone. Parte dei passeggeri, per la violenza della frenata, le cui cause sono ancora da accertare, ha perso l’equilibrio ed è caduta a terra.

Una 65enne e un anziano di ottantaquattro anni sono stati soccorsi sul posto e hanno rifiutato il ricovero. Altre  due persone, invece, dopo aver richiesto l’intervento del 118, sono state trasportate in codice verde in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.