Colombiano stuprò ragazza e aggredì fidanzato, condannato a 10 anni

Cronaca

E’ stato condannato a 10 anni di carcere dal gup milanese Guido Salvini,  un colombiano di 26 anni, Freilin David Lopez Villa. L’uomo era in carcere dal marzo scorso per una rapina stile ‘arancia meccanica’ a una coppia di fidanzati, durante la quale aveva picchiato il ragazzo di 23 anni e violentato la ragazza di soli 19 anni. Aveva puntato una pistola, rivelatasi poi un’arma giocattolo, contro i due studenti, appartati la sera in auto in una zona isolata della periferia sud  di Milano, tra via Peressutti e via Chopin.

 Era stata proprio la ragazza stuprata a riconoscere l’aggressore da delle foto da lui postate su Facebook.

“E’ una pena giusta, una condanna adeguata”, ha detto il padre del ragazzo, parte civile col legale Paolo Tosoni, mentre la ragazza era assistita dall’avvocato Lara Benetti.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.