Ortomercato: sequestrati 5 milioni di sacchetti fuorilegge

Cronaca
Nei giorni scorsi l’Unità Antiabusivismo della Polizia Locale, coordinata dal Comandante Marco Ciacci, ha effettuato un nuovo ingente sequestro di sacchetti di plastica fuorilegge dopo un’ispezione effettuata nell’area dell’Ortomercato di via Lombroso: 5 milioni i pezzi trovati dagli agenti in due magazzini, pronti per essere distribuiti sul mercato.
Gli agenti, in particolare, hanno ispezionato due attività commerciali di vendita al dettaglio e all’ingrosso di materie plastiche e i loro relativi magazzini. Sui banchi di vendita e nei depositi sono stati trovati complessivamente 5 milioni e 100mila sacchetti e borse in plastica privi dell’etichettatura prevista per legge, ovvero degli elementi identificativi del produttore, delle informazioni per il consumatore relative alle modalità di raccolta, recupero, riutilizzabilità e corretto smaltimento della plastica, nonché dei requisiti di biodegradabilità e compostabilità. Complessivamente ai titolari delle attività sono state comminate sanzioni per circa 30mila euro, oltre al sequestro dei sacchetti.
L’operazione si inserisce nel filone di indagini che la Polizia Locale sta effettuando nel settore delle attività commerciali specializzate in imballaggi e borse in plastica per alimenti per verificare il rispetto della normativa ambientale che prevede che i manufatti rispondano a determinate caratteristiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.