Bestemmie e insulti dei centri sociali sulla chiesa, Municipio 4 va a cancellare

Milano

Bassi: alle aggressioni dei ‘compagni’ rispondiamo con vernice e olio di gomito

“Ieri notte durante una manifestazione non autorizzata dei cosiddetti centri sociali dell’ultrasinistra nel quartiere Mazzini, zona Corvetto, sono comparse le solite scritte contro le forze dell’ordine e ad essere presa di mira è stata anche la chiesa di San Michele e Santa Rita di piazza Gabrio Rosa. Insieme a un gruppo di consiglieri andrò a pulire i muri della parrocchia. Un gesto di solidarietà verso un luogo simbolico del nostro territorio, punto di riferimento per un quartiere ‘fragile’ ingiustamente vandalizzato da questi gruppi prepotenti e violenti”. Lo fa sapere il Presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi.

“Abbiamo chiesto il permesso al parroco, che ha subito accolto con favore la nostra iniziativa”, spiega l’esponente della Lega di Matteo Salvini, “e nelle prossime ore, insieme al mio assessore al Territorio Marco Rondini e ai consiglieri Francesco Rocca ed Emanuela Bossi, andremo da lui muniti di pennelli e vernice bianca per rimuovere i graffiti. L’intervento – sottolinea Bassi – sarà a costo zero per i milanesi, perché pagheremo di tasca nostra il materiale necessario. Un atto civico, che vuole essere un messaggio: non pieghiamo la testa di fronte ai violenti che alzano la tensione e cercano lo scontro con le istituzioni. In questi giorni – sottolinea con preoccupazione – in questo quartiere stanno anche comparendo manifesti e volantini contro la Polizia e a sostegno delle occupazioni abusive delle case popolari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.