Italiana vende cani in Svizzera, denunciata

Cronaca

Milano 18 Maggio – Una donna italiana di 26 anni è stata denunciata dal Ministero pubblico del Canton Ticino e dalla Polizia cantonale perché allevava e vendeva abusivamente cani importandoli dall’Italia alla Svizzera. Le indagini sono cominciate da una segnalazione giunta dal canton Zurigo su un allevamento abusivo di cani in una casa del Mendrisiotto. Le perquisizioni, eseguite in collaborazione con l’Ufficio del Veterinario cantonale, hanno portato alla scoperta di 16 cuccioli e di sei esemplari adulti di dogo argentino, di un adulto di razza bullterrier e di un chihuahua nella casa della disponibilità della donna la quale ha dichiarato di aver trasferito gli animali dall’Italia alla Svizzera provvisoriamente. E’ emerso, però, che aveva già venduto in Svizzera cinque cuccioli di dogo argentino ed è stata denunciata per numerosi reati relativi alle legge svizzera sugli animali.(ANSA).

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.