Le tappe per la formazione del governo

Politica

Milano 26 Marzo – Parte con l’elezione dei presidenti di Camera e Senato, il countdown verso la formazione dell’esecutivo dopo il voto del 4 marzo. I tempi sono incerti per parlare della prima cerimonia della Campanella che si terrà a palazzo Chigi, ma le tappe che porteranno alle consultazioni al Quirinale sono già segnate. Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico, saranno loro i primi a salire al Quirinale, dando così avvio alle consultazioni per la formazione del nuovo governo. Con loro il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano. Ancora non è stata reso noto il calendario delle Consultazioni, che molto probabilmente inizieranno il 3 aprile per permettere al parlamento di completare gli adempimenti per presentarsi al cospetto di Sergio Mattarella.

Il 25 marzo deputati e senatori si sono iscritti al gruppo di appartenenza e entro il 27 tutte le forze politiche dovranno individuare il proprio presidente di gruppo sia a Montecitorio che a palazzo Madama. L’aula del Senato è infatti convocata mercoledì 28 marzo alle 15 per procedere all’elezione dei quattro Vice Presidenti, dei tre Senatori Questori e degli otto Senatori Segretari. La Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari è convocata per mercoledì 28 marzo alle 11. Stessa cosa farà la Camera che è invece convocata a Camera è convocata giovedì 29 marzo alle ore 11. Solo allora il Parlamento sarà pronto per salire al Colle, non prima però del 3 aprile.

Nessuna visita al Capo dello Stato prima di Pasqua, quindi, i giochi veri inizieranno solo dopo il lunedì dell’Angelo. Sarà comunque il Quirinale a dettare l’agenda dei ‘colloqui’ che ci saranno nello studio alla Vetrata e con molta probabilità termineranno il 6 aprile con eventuale pausa di riflessione che potrebbe concludersi lunedì 9 aprile. È solo dalle dichiarazioni alla stampa del presidente della Repubblica, in quella giornata, che si capirà se la formazione del nuovo governo sarà in salita e quanto. È qui che partirà, eventualmente, la fase di incertezza su sarà difficile capirne tappe e tempi. (Il Tempo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.