Il Comune vessa i proprietari dei diesel Euro 4 commerciali

Fabrizio c'è Milano

Milano 21 Settembre – Quanto è incapace chi governa la mobilità a Milano?
L’ultimo disastro è questo. Il Comune ha imposto dal 18 Ottobre il divieto per entrare in Area C a tutti i veicoli commerciali diesel Euro 4 senza filtro.

Dunque tutti gli operatori che per motivi di lavoro o di consegne devono entrare in centro si dovranno munire di filtro antiparticolato Fap o averlo di serie.

Ma non basta. Il Comune ha imposto il divieto pur essendo noto che i filtri per gli Euro 4 non sono stati omologati dal Ministero delle Infrastrutture. Quindi anche sobbarcandosi la spesa per l’acquisto del Fap i possessori dei mezzi Euro 4 commerciali sarebbero multati.
In questa situazione sarebbe stato logico rimandare l’obbligo di Fap di qualche mese.
Invece no! Per Granelli la soluzione è questa: gli operatori commerciali dovranno andare dai produttori, farsi rilasciare un attestato provvisorio che il FAP è omologato, e poi comunicare a qualche ufficio comunale che sono in regola. Una vera follia, concepita dalla cultura statalista della sinistra che ci governa: i cittadini sono sudditi di un Comune a cui tutto è dovuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.