Terre di scirocco, quando la ceramica diventa poesia. HOMI 2017 PAD. 18 STAND D25

Nel 1999 nasce Terre di scirocco dalla passione e dalla volontà di Annalisa Testa e Gennaro Borriello.
Dopo aver frequentato l’una le botteghe artigiane napoletane e Derutesi, l’altro gli studi artistici, dedicano i primi anni della loro attività, che si svolgono in una piccola bottega, alla produzione di pezzi unici commissionati direttamente dagli utenti finali. Nel 2006 si trasferiscono in uno spazio più grande dove lavorano alacremente per cercare uno stile proprio e riconoscibile.

Annalisa Testa

Impegnati in una ricerca focalizzata su materiali e forme raggiungono una sintesi, tutta personale, tra tradizione e innovazione. Ottenendo così dei manufatti con colori, brillantezza e forme completamente nuovi che arricchiscono la materia ceramica di un linguaggio contemporaneo. Nel 2008 partecipano, con l’aiuto della Regione Campania, al loro primo “MACEF” dove hanno possibilità di rivolgersi a Bayer esteri e di tutta Italia che mostrano interesse ed entusiasmo per i loro manufatti. Ad oggi partecipano a svariate fiere nazionali ed internazionali riscontrando interesse di pubblico e di critica. Vincitori del primo premio VEBO 2016.

Gennaro Borriello  Bottiglie in ceramica
Creazione personale questa delle bottiglie dalla forma insolita che si trasformano in oggetti decorativi dall’originale design. Non solo colori ma anche decorazione monocroma che si trasforma in un dipinto vero e proprio in cui fanciulle stilizzate sedute sul davanzale di una finestra lasciano cadere le lunghe gambe penzoloni su un

Gennaro Borriello

nitido muro. In entrambe le composizioni l’albero incornicia la scena mentre una lunga scala. un cane in attesa e urla pianta dai numerosi rami sono dettagli che rimandano a un contesto bucolico e contadino Gennaro Borriello lavora la ceramica e crea oggetti dalla particolare decorazione, un mondo sognante riprodotto con grande maestria, in cui spazia trasformando in arte oggetti di uso quotidiano.
Lucia Scappa

 PAD. 18   STAND  D25
 
 
Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com