Municipio 2: finalmente Verde e Sicurezza vanno a braccetto

Milano

Milano 27 Luglio – Approvata, con molta calma e pochi soldi, la delibera Comunale che finanzia la manutenzione del verde ad alta priorità nel Municipio 2. Non era scontato e non è una cosa da poco. È stato il Municipio ad indicarle, ma toccava al Sindaco pagare. Una delle tante stranezze nel decentramento: chi decide non spende, chi spende non decide. In ogni caso vi sono due positive novità in questo piano delle opere.

Dopo anni, quasi due lustri in verità, di abbandono vince la sua battaglia il consigliere Locanto: finalmente via Pontenuovo avrà alberi e parcheggi messi a posto. Per chi non fosse pratico della zona: via Pontenuovo è una bella strada di periferia, rovinata dall’incuria, in particolare degli ultimi cinque anni. La questione alberi e parcheggi è emblematica: mentre il consigliere lottava per il decoro e la sicurezza della zona, con il realismo dei parcheggi unito all’ambiente, la giunta continuava a fregarsene, puntando sui festival multietnici di via Padova. Finalmente le priorità sono tornate nel corretto ordine. Ed ora anche gli eventuali festival multietnici potranno muoversi in un contesto assai più decoroso.

Il secondo, e non meno importante punto è quello della sicurezza. Il verde pubblico è una cosa bella, ma pericolosa da trascurare. Se crei spazi aperti, non recintati e poco curati apri una ferita nel tessuto urbano. E le ferite, in urbanistica come in medicina, si infettano. Per questo è stato chiesto ed ottenuto che venissero recintati i giardini di: via dei Transiti, via Grado e via Mosso angolo via Padova. Questo non limita di una virgola la fruizione delle brave persone. Anzi, la incentiva. Quello a cui serve, principalmente, è evitare che siano colonizzati da sbandati in orari notturni, vandalizzati quando nessuno può controllare ed in generale che il denaro pubblico investito nella manutenzione e nella realizzazione finanzi l’attività di qualche spacciatore, che si trova un comodo ufficio sotto casa.

I soldi, purtroppo, non erano molti, ma l’uso che ne è stato fatto è sicuramente eccellente. Speriamo che nel prosieguo della legislatura di Municipio si riescano a raggiungere altri obiettivi come questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.