Degrado, bivacchi, condizioni igieniche inaccettabili in zona Città Studi

Milano

Milano 18 Luglio – Quando le foto parlano più delle parole…Marco Cagnolati Consigliere F.I. del Municipio 3 documenta lo stato di degrado a Città Studi e scrive al Sindaco e agli assessori interessati la lettera che di seguito riportiamo:

Le aree cani e i cespugli usati per deiezioni umane. Famiglie, persone anziane e singoli cittadini guardano allibiti, fanno segnalazioni ma nulla accade.Questo lo stato di come si presenta agli occhi del mondo Milano. Parlo in particolare di tutta Milano e nel dettaglio delle zone del Municipio 3 di via Benedetto Marcello, Bacone, P.zza Leonardo Da Vinci, C.so Indipendenza, Gobetti, solo per citarne alcune…. Veri e propri accampamenti a cielo aperto.

Sottolineo come le condizioni igienico sanitarie in cui si trovano queste persone siano più che inaccettabili costituendo rischio sia per loro stessi che per la salute pubblica

Non si dovrebbero permettere e tollerare simili situazioni di degrado. Il Comune di Milano è provvisto di strutture di accoglienza e, come dichiarato dall’Assessore Majorino, mi risulta che ci sarebbero posti liberi all’interno dei dormitori comunali tali per cui questa situazione si potrebbe tranquillamente evitare.

Chiedo quindi al Sindaco Beppe Sala, all’Assessore Carmela Rozza ed a tutta la Giunta Comunale di attivarsi EMANANDO AL PIU’ PRESTO un’ordinanza ANTI-BIVACCHI al fine di evitare il ripetersi di queste scene”

Milano Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.