Cerchi una badante? A Milano la puoi trovare in farmacia

Scienza e Salute

Milano 23 Giugno – “Una confezione di aspirine e un’assistente per mio marito per cortesia”. Nelle farmacie di Milano, Lodi e Monza parte la nuova iniziativa volta a facilitare le famiglie che necessitano di aiuto per anziani e disabili. Lo ha annunciato Federfarma Milano, precisando che l’iniziativa parte da un accordo stipulato con la Divisione Family Care dell’agenzia per il lavoro Openjobmetis. Le famiglie che cercano assistenti, per lunghi o brevi periodi, potranno recarsi nelle farmacie che hanno aderito al progetto.
“Non solo supportiamo le famiglie nell’identificazione di risorse qualificate”, spiega Rosario Rasizza, Ad di Openjobmetis, “ma assicuriamo inoltre maggiori sicurezze a livello contrattuale e formativo a chi svolge questa professione. Appoggiarsi a noi significa avere un supporto a 360 gradi, dallo studio di soluzioni personalizzate per assistere il familiare alla completa intermediazione dal punto di vista burocratico”.

“Riteniamo che questa iniziativa possa essere molto utile per le famiglie”, aggiunge Annarosa Racca, Presidente di Federfarma Lombardia, “questo accordo rientra nello spirito della farmacia come luogo vicino ai problemi degli anziani e dei malati, al servizio del territorio e della cittadinanza”. Non ci sarà nulla per cui stupirsi quindi, se la signora davanti a voi, nei prossimi mesi, chiederà una badante al farmacista. Le farmacie infatti rappresentano, per i cittadini, un punto di riferimento capillare e di fiducia quando si parla di salute.

Per tutte le informazioni c’è anche un numero verde 800.29.29.89. Gli assistenti familiari invece possono candidarsi inviando una e-mail all’indirizzo familycare.federfarma@openjob.it oppure telefonando al numero 02.83.420.834 (Tg.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.