Per gli anziani soli si cercano volontari perché non si è pensato ai servizi

Fabrizio c'è Milano
Milano 5 Giugno – Continuano gli appelli di Majorino per trovare volontari che assistano gli anziani che rimangono da soli nei mesi estivi. O che nella stagione calda hanno piu bisogno di aiuto.
Ci auguriamo che il grande cuore di Milano risponda a questo problema sempre maggiore, in una città popolata sempre più da anziani non sempre con famiglie in grado assisterli.
Ma perché con un problema gigantesco di questo genere il settore Servizi Sociali che ha a bilancio 290 milioni di euro l’anno deve chiedere aiuto ai volontari?
Perché cittadini che hanno versato tasse e contributi per una vita non hanno diritto a una maggiore assistenza da parte di un Comune che tanto spende e si prodiga per i migranti e per i minori non accompagnati che  giungono a Milano (85 euro a giorno)?
Che fine hanno fatto i progetti di teleassistenza? Perché non si finanziano le onlus per dare assistenza, consegnare farmaci, far fare passeggiate a migliaia di anziani rimasti soli? Forse non ci si rende conto quali difficoltà e quali pericoli deve affrontare un ultra ottantenne rimasto solo in periferie sempre più giungla e sempre meno solidali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.