Autodromo Nazionale Monza le biciclette protagoniste dal tramonto all’alba 12H Cycling Marathon: nella notte tra il 3 e 4 giugno

Sport

Milano 2 Giugno – Nella notte tra il 3 e 4 giugno l’Autodromo Nazionale Monza vestirà l’inedito ruolo di velodromo per la 12H Cycling Marathon, gara notturna per chi ama le sfide in bicicletta: una dodici ore illuminata solo dalla luna e dalle luci delle biciclette che percorreranno i rettilinei e le varianti del circuito italiano più famoso.

La gara si correrà a staffetta, non si pedalerà 12 ore consecutive, l’impegno sarà diviso in turni con i compagni di squadra. E’ necessario avere una bici da corsa (anche a scatto fisso), luci anteriori e posteriori, casco, aver compiuto 16 anni ed essere in possesso del tesseramento FCI.

Le squadre possono essere composte da 2, 4, 8 persone e saranno divise nelle categorie: maschile, femminile e mista; per i solitari sono previste corsie preferenziali e servizi dedicati. L’ingresso per il pubblico, accompagnatori e staff di supporto è gratuito.

Radio Deejay porta lo spirito sportivo che si è affermato nel running con le DeeJay Ten. La Cycling Marathon si allinea perfettamente con questo spirito e lo declina anche nella possibilità di fare team building con i propri colleghi o di aderire ai progetti charity con il programma “pedala solidale”.
Sono tre le onlus presenti ognuna con rappresentanti d’eccezione. Adisco Piemonte scenderà in pista con le professioniste del team Servetto, Fondazione AriSLA supportata da Bouty e Coop Lombardia, schiererà 60 iscritti tra cui l’ex professionista Noemi Cantele e la show girl Justine Mattera e infine Wamba che ha coinvolto il triathleta Ivan Risti.

Informazioni e iscrizioni su: www.cyclingmarathon.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.