La ricerca della bellezza le iniziative per i 70 anni del Piccolo Teatro

Cultura e spettacolo

Milano 6 Maggio – Sabato 6 maggio prendono il via le iniziative per il Settantesimo del Piccolo Teatro di Milano con l’inaugurazione di “La ricerca della bellezza”, titolo che riunisce un’esposizione fotografica, una videoinstallazione e un libro.

Alle ore 11, da largo Cairoli, comincia la visita all’esposizione fotografica: cinquanta postazioni con gigantografie degli spettacoli del Piccolo Teatro dal 1947 ad oggi. La mostra prosegue all’interno del Chiostro Nina Vinchi con grandi immagini del pubblico del Piccolo.

Alle 12 nello spazio conferenze del Chiostro viene presentato il volume “La ricerca della bellezza”: spettacoli e interpreti visti da Giulio Giorello in collaborazione con gli Archivi del Piccolo, edito da Corraini Edizioni. Intervengono Giulio Giorello, Marzia Corraini, Sergio Escobar.

Alle ore 13 visita alla videoinstallazione allestita nello spazio RovelloDue – Piccolo|Spazio|Politecnico, un percorso trasversale nella storia del Piccolo, in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Le mostre saranno aperte al pubblico fino al 30 giugno. Alle ore 13.30 aperitivo al Caffè Letterario.

Settant’anni di spettacoli, volti, emozioni, passioni sono raccontati attraverso le immagini: a partire dalle sedi del Piccolo, le mostre invadono la città, per una grande festa del teatro. Settant’anni di teatro sono anche i settant’anni di Arlecchino. Allo spettacolo, in scena dal 6 al 28 maggio, e a  Ferruccio Soleri, in particolare – che dal 1960 interpreta il ruolo – sono riservati appuntamenti speciali.

Lo spettacolo, dal 6 al 28 maggio

Fra squilli di tromba e battere di grancassa, sabato 6 maggio, alle 19.30, si alza il sipario del Teatro Grassi gli attori, tutti insieme, il braccio alzato nel saluto al pubblico: Arlecchino, con il suo vestito a pezze multicolori, la sua maschera da gatto è in mezzo a loro. Ha un particolare significato, nel mese in cui si celebra il Settantesimo del Piccolo, riproporre i lazzi, i duelli e le risate, ma soprattutto la poesia, il “teatro puro” di Arlecchino servitore di due padroni, creato nel luglio del 1947 da Giorgio Strehler reinterpretando la tradizione goldoniana. Arlecchino è lo spettacolo italiano più visto nel mondo; con Arlecchino il Piccolo ha percorso il globo, trasmettendo la sua inarrestabile carica di energia e di emozione. Nel ruolo del titolo, Ferruccio Soleri – che si alterna con Enrico Bonavera – porta in teatro il Guinness dei primati, per la più lunga permanenza nello stesso ruolo. Manifesto di un modo di fare teatro, palestra di attori – da sempre gli allievi della Scuola del Piccolo entrano a far parte della grande famiglia di Arlecchino, in un ideale passaggio del testimone con i loro predecessori – lo spettacolo è un atto d’amore assoluto per il teatro.

Piccolo Teatro Grassi (via Rovello 2 – M1 Cordusio), dal 6 al 28 maggio

Arlecchino servitore di due padroni

di Carlo Goldoni, regia Giorgio Strehler

messa in scena Ferruccio Soleri, con la collaborazione di Stefano de Luca

* Nelle recite del 6, 7, 9, 10, 12, 17 (pom.), 19, 21, 24, 26, 28 maggio il ruolo di Arlecchino è interpretato da Enrico Bonavera, Brighella da Stefano Guizzi e il suggeritore da Fabrizio Martorelli.

martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.30 (salvo mercoledì 17 maggio ore 15, pomeridiana per le scuole); domenica ore 16. Lunedì riposo. Durata: tre ore con due intervalli

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro

Le videoproiezioni sulle facciate dei teatri, dal 6 maggio

In occasione del debutto di Arlecchino, all’imbrunire del 6 maggio, prenderanno il via le videoproiezioni sulle facciate del Grassi e dello Strehler: 500 immagini “random” di 70 anni di storia del Piccolo. Fino al 30 giugno.

 Arlecchino segreto, il documentario di Rai Cultura, 10 maggio

Rai Cultura dedica al Settantesimo del Piccolo un film documentario dal titolo Arlecchino segreto. Felice Cappa racconta Ferruccio Soleri, dal 1960 l’Arlecchino di Strehler. Regia di Barbara Pozzoni. Il documentario sarà presentato in anteprima al Teatro Grassi, mercoledì 10 maggio alle ore 17. La proiezione sarà introdotta dall’autore insieme a Ferruccio Soleri, Sergio Escobar ed Elena Capparelli, vice direttore Rai Cultura.

Il documentario andrà in onda su Rai5, sabato 13 maggio, alle 20.15.

Ottagono, Omaggio a Soleri, dal 12 al 14 maggio

Mentre lo spettacolo è in scena al Teatro Grassi, nell’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele, venerdì 12, sabato 13 e domenica 13 maggio verrà proiettata – no stop – un’edizione storica (1993) ripresa in HD dalla Rai in occasione del Bicentenario di Carlo Goldoni (1707-1793).

Inaugurazione venerdì 12 maggio, ore 11.

Anfiteatro Martesana e Beccaria, 30 e 31 maggio

Due recite straordinarie di Arlecchino si terranno in due luoghi significativi della città.

Martedì 30 maggio, alle ore 16, all’aperto, all’Anfiteatro Martesana, nel Parco che sorge tra i quartieri di Gorla, Turro e Crescenzago, nella zona di via Padova.

Mercoledì 31 maggio, alle 20.30, tutta l’energia di Arlecchino va in scena sul palcoscenico di un teatro speciale, il Teatro Puntozero dell’Istituto Penitenziario Minorile Beccaria dove sono nati spettacoli che nelle ultime stagioni il pubblico del Piccolo ha seguito con passione.

Gli spettacoli

Teatro Studio Melato 3-21 maggio

In cerca d’autore. Studio sui “Sei personaggi” di Luigi Pirandello – regia Luca Ronconi

Teatro Grassi 6-28 maggio Arlecchino servitore di due padroni di Carlo Goldoni

regia Giorgio Strehler

Teatro Strehler  11-14 maggio

Soudain l’été dernier di Tennessee Williamsregia Stéphane Braunschweig

Teatro Studio Melato 23-25 maggio

Matteo Ricci e Xu Guangqi – Shanghai Theatre Academy

Teatro Strehler 25-27 maggio

Richard III di William Shakespeareregia Thomas Ostermeier

Teatro Studio Melato 29 maggio – 31 maggio

Prospero l’isola dei suoni 

Teatro Strehler –30-31 maggio

Ute Lemper – Songs for Eternity

Milano, l’Europa, il mondo

Incontri con gli artisti internazionali

Teatro Grassi Venerdì 12 maggio, ore 15

Incontro con Stéphane Braunschweig – con Sergio Escobar, Paolo Magri e Lluís Pasqual

Teatro Grassi – Mercoledì 24 maggio, ore 17

Incontro con la Shanghai Theatre Academy

con la partecipazione di Sergio Escobar, Lou Wei e Alessandra Lavagnino

Teatro Grassi – Venerdì 26 maggio, ore 17

Incontro con Thomas Ostermeier

Sergio Escobar, Flavia Foradini e Tobias Veit

Milano, l’Europa, il mondo

Giornate di studio in Università e incontri nei teatri

per esplorare la vocazione internazionale del Piccolo Teatro

Teatro Grassi

Martedì 9 maggio – Università degli Studi di Milano (p.zza S. Alessandro)

18 maggio

Milano, l’Europa, il mondo. Settant’anni di teatro internazionale al Piccolo

In collaborazione con Dipartimento di Lingue e Letterature straniere.

Institut français Milano (Corso Magenta 63)

Sabato 13 maggio, ore 15.30

Proiezione de “La trilogia della villeggiatura” versione integrale de La trilogia della villeggiatura di Goldoni, spettacolo che Strehler mise in scena nel 1978 all’Odéon Théatre de l’Europe con gli attori della Comédie-Française.  Ingresso gratuito su prenotazione www.institutfrancais.it/milano

Un musicista per il teatro

Chiostro Nina Vinchi

Martedì 16 maggio, ore 14

Giornata di studi su Fiorenzo Carpi

Con coordinamento di Davide Verga (Archivio storico del Piccolo Teatro) e di Emilio Sala (Università degli Studi di Milano).

Conservatorio di musica “G. Verdi”, Sala Puccini – Mercoledì 17 maggio, ore 20 – (ingresso libero)

La musica cameristica di Fiorenzo Carpi

Alcuni dei migliori talenti del Conservatorio di Milano – dove Carpi si diplomò nel 1945 – si esibiscono nelle composizioni cameristiche dell’artista.

Auditorium di Milano – Sabato 27 maggio, ore 20.30

La Verdi festeggia: Fiorenzo Carpi

La Verdi, diretta dal Maestro Giuseppe Grazioli, propone un’antologia di brani per il teatro e il cinema, tra cui la suite di musiche per La tempesta di Strehler.

Intorno al Settantesimo

Il sentimento della parola

Lunedì 8 maggio ore 19.30 Teatro Grassi (ingresso libero)

A cura di Guido De Monticelli e Roberta Arcelloni, “Il sentimento della parola”, una serata dedicata a Roberto De Monticelli, un omaggio al critico-scrittore scomparso trent’anni fa, un’occasione per attraversare, con parole e immagini, mezzo secolo di teatro italiano e riandare a un passato che si fa spesso sorprendente prefigurazione del presente.

Un francobollo per il 70°

Venerdì 19 maggio, dalle ore 18 Foyer Teatro Grassi

Il Ministero dello Sviluppo Economico dedica l’emissione al 70° del Piccolo. Il 19 maggio, presentazione del francobollo accompagnata da “annullo speciale giorno di emissione” in collaborazione con Poste Italiane.

Il Piccolo con BEIC

In occasione del settantesimo anniversario, Piccolo Teatro e BEIC siglano un accordo di collaborazione per la diffusione di materiale dell’archivio del Piccolo nell’ambito della sezione digitale della Biblioteca Europea di Informazione e Cultura.

Informazioni e prenotazioni 0242411889 – www.piccoloteatro.org

News, trailer, interviste ai protagonisti su www.piccoloteatro.tv

1491843636_Arlecchino_sipario©MasiarPasquali

1491843636_Dante 1bassa

Piccolo Teatro architettoniche. Foto ©Masiar Pasquali
Piccolo Teatro architettoniche. Foto ©Masiar Pasquali

1491843636_via dante_giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.