Arresto per furto aggravato di bicicletta

Cronaca

Milano 23 Aprile – Nella prima serata del 20/04/2017, i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Menaggio hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalita’ marocchina, classe 1979, gia’ colpito da decreto di espulsione emesso dalla questura di Como. Alle ore 18, il proprietario di una mountain bike, marca Scott di colore rosso e del valore di circa 500 euro, uscendo dal luogo di lavoro si accorgeva che la bici, lasciata incustodita, era stata asportata da ignoti. Preoccupato, a bordo della sua autovettura, rintracciava la bicicletta a Mezzegra (CO) e arrestava la marcia del veicolo per rientrarne in possesso. In quel frangente un uomo, successivamente tratto in arresto, andava incontro al giovane con fare minaccioso per impedirgli di rientrare in possesso del bene. Veniva quindi allertato il 112 e i militari dell’aliquota radiomobile del Nor giungevano sul posto fermando il cittadino extracomunitario e portandolo in caserma.

E’ stato tratto in arresto per il furto aggravato della bicicletta e venerdì mattina (21/04/2017) si e’ svolto il rito direttissimo che si è concluso con la convalida dell’arresto e l’emissione della custodia cautelare in carcere.

Durante le fasi dell’arresto, i militari  riconoscevano l’arrestato come l’autore del furto di un’altra bicicletta marca Scarpin modello Orakle di colore nero e del valore di 4.500 euro, rubata in data 25/03/2017, nel centro abitato di Tremezzina, localita’ Lenno

L’extracomunitario infatti, in questo episodio, era stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza i cui filmati erano stati prontamente acquisiti dai militari della stazione di Tremezzina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.