Che volete che sia pagare un po di tasse in più !

Fabrizio c'è Milano
Milano 23 Febbraio – L’Assessore al Bilancio di Milano, Roberto Tasca, ha liquidato le nostre critiche alle tasse che si pagano a Milano dicendo che in fondo si pagano 80 euro al mese per avere tanti servizi.
Innanzitutto lui ha fatto il calcolo de pollo di Trilussa. Ha diviso i 1433 milioni di tasse versate al Comune per i residenti che sono circa 1345.000. Dunque ha incluso neonati, minorenni etc. E’ chiaro che le tasse  pesano su chi lavora che sono meno.
Ma poi ha dimenticato di dire che quegli stessi residenti pagano i servizi. Dall’Atm alle  rette della refezione, dagli impianti sportivi ai musei, dalla nuova tassa di iscrizione alle materne alla sosta e alla Area C. Dunque per i servizi bisogna pagare almeno altri cento euro al mese.
Poi ha omesso che i milanesi sono i principali contribuenti italiani di Irpef che versano per 20 miliardi! E poi c’è l’Iva…..
Insomma Tasca, che è un serio professore, ci ricorda che per la sinistra, come diceva Padoa Schioppa, è bello pagare le tasse. E il fatto che le tasse e le tariffe aumentino tutti gli anni sembra una bazzeccola in confronto agli stupendi servizi che riceviamo!
In realtà sono un freno alla nostra libertà, al nostro benessere, ma soprattutto al nostro lavoro e alla spinta a crearne di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.