Camera Commercio: a Milano 200 imprenditori giovani in più in 5 anni, soprattutto donne

Milano

Milano 15 Febbraio – Le imprese giovani a Milano sono in aumento: in 5 anni sono circa 200 in più, l’1% sui 26 mila under 35 che seguono un’attività, secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese.

Milano si distingue nel panorama lombardo e nazionale, dove i giovani imprenditori perdono quota nel quinquennio (-15%) mentre il resto dell’economia resiste (-1% o -2%). Sono 75 mila i giovani lombardi alla guida aziendale e 534 mila gli italiani. E’ forte il contributo dato all’occupazione dalle imprese giovanili, 58 mila i loro addetti, di cui 7 mila le posizioni di lavoro create negli ultimi cinque anni, 4 al giorno.

A Milano il sostegno all’imprenditoria giovane viene dalle donne: le imprenditrici sono aumentate dell’1,4% in un anno, +6% in 5, 372 in più in 5 anni. Le donne restano alla guida di circa 6mila imprese. Anche in Lombardia vanno meglio tra le imprese di giovani (-3% in cinque anni), un po’ meno in Italia (-10%).

Tra i settori di attività dei giovani, crescono servizi alle imprese (+45% in cinque anni), commercio e servizi (+11%) e in particolare alloggio e ristorazione (+19%), attività finanziarie (+26%). Sono in calo imprese individuali e società di persone mentre crescono le società di capitale e passano a Milano da 4 mila a oltre 5 mila in 5 anni. Cresce la titolarità esclusiva dei giovani a Milano in 5 anni, da oltre 21 mila a oltre 22 mila imprese mentre cala il controllo forte o maggioritario.

In Lombardia dopo Milano, per giovani imprenditori ci sono: Brescia con 10 mila imprese (-4% in un anno), Bergamo con 8 mila (-4%), Varese e Monza con 6 mila (-3%), Pavia e Como con 4 mila (-5% e -3%). Queste aziende danno lavoro a 20 mila addetti a Brescia, 16 mila addetti a Bergamo, 10 mila a Varese e Monza. (Askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.