Lavoro: Bracco, solidarietà, rispetto delle regole, integrazione ingredienti essenziali del Modello Milano”

Milano

Milano 6 Novembre – “Solidarietà e integrazione sono ingredienti fondamentali del Modello Milano”. Lo ha detto Diana Bracco, presidente e ad dell’omonimo gruppo farmaceutico, intervenendo oggi all’evento Elle Active organizzato dalla rivista Elle a Milano. Bracco ha portato ad esempio l’iniziativa ‘Oltre i margini’ lanciata dalla Fondazione Bracco, dal Cesvi e da La Rotonda, associazione guidata da Don Paolo Steffano, a Baranzate, comune della periferia milanese che ha il 30% della popolazione totale non italiana con 72 diverse etnie e che nel 2015 ha registrato il record nazionale di nati stranieri (64%).
Lì è stato promosso il progetto ‘Oltre i margini’ che offre servizi sanitari e nuove opportunità di inserimento lavorativo. Con un’attenzione prioritaria a donne e bambini, allo scopo di favorire l’integrazione e l’inclusione sociale. Una delle attività riguarda la sartori, che è un tale successo che “l’amica Lella Curiel (stilista di alta moda, n.d.r) si è interessata e ha regalato alla sartoria una quantità importante dei suoi pizzi e delle sue rifiniture. Ora vedremo come le donne le sapranno utilizzare”.
Insomma un esempio per chiarire che “se non si interviene sul tessuto sociale i problemi nelle nostre periferie possono degenerare in modo drammatico, come testimonia la storia recente di tante metropoli europee. Di fronte al fenomeno migratorio, che impatta pesantemente sulla vita, sulla coesione sociale e sulla sicurezza delle città, tutti devono fare la loro parte per accogliere e per favorire l’integrazione pur nell’indispensabile rispetto delle regole.” (Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.