Non si rassegna alla fine della relazione: stalker in arresto

Cronaca

Milano 31 Ottobre – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rho hanno tratto in arresto un ecuadoregno 26enne, residente a Milano, responsabile di atti persecutori.

Gli uomini dell’Arma sono intervenuti presso un’abitazione di Baranzate, su richiesta di una peruviana 22enne, a seguito di un’aggressione subita dall’ex compagno, mai rassegnatosi alla fine della relazione e introdottosi in casa approfittando della porta lasciata aperta.

Giunti sul posto, gli operanti hanno sorpreso il violento in cucina, ubriaco, mentre la donna, all’ottavo mese di gravidanza, aveva trovato riparo in camera da letto. La vittima ha riferito di essere stata colpita con degli schiaffi e, per accertamenti, è stata condotta presso l’Ospedale “Sacco” di Milano.

Lo stalker, già tratto in arresto nell’aprile scorso e destinatario di un divieto di avvicinamento alla donna, è stato condotto a San Vittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.