Interventi notturni del Nucleo Radiomobile

Cronaca

Milano 31 Ottobre – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano, sabato notte in due distinte operazioni di servizio, hanno tratto in arresto altrettanti cittadini marocchini di 27 e 39 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale e già noti alla Giustizia.

Gli uomini dell’Arma sono intervenuti in zona “Greco”, dove era stato segnalato il furto di un cellulare all’interno di un bar probabilmente ad opera di due stranieri, uno dei quali bloccato dagli avventori. Prontamente giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno sottoposto a perquisizione personale il 27enne, trovandolo in possesso di un portadocumenti contenente due carte di credito, una carta bancomat e una tessera sanitaria, intestati a un 45enne italiano, denunciati oggetto di furto consumato in città il giorno prima. L’arrestato dovrà rispondere di possesso di carte di credito e documenti di provenienza illecita.

In zona “Lodi”, una gazzella in transito è intervenuta in soccorso di un 44enne peruviano che poco prima era stato avvicinato da due nordafricani, i quali, dopo aver tagliato la tasca posteriore dei pantaloni, gli avevano rubato il portafogli. Accortosi del furto, la vittima ha inseguito i malviventi, bloccandone uno, con il quale aveva ingaggiato una colluttazione. L’intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccare e trarre in arresto il 39enne che dovrà rispondere di furto aggravato in concorso.

I controlli effettuati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile lungo le principali arterie di comunicazione cittadine hanno inoltre portato al deferimento di due italiani, di 23 e 34 anni, e di un 21enne spagnolo, sorpresi alla guida in stato di ebbrezza, mentre un 19enne rumeno e un coetaneo peruviano sono stati trovati alla guida privi della patente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.