Assalito da 3 rottweiler, ha entrambe le gambe amputate

Cronaca

Milano 31 Ottobre – Dramma a Bari, dove un uomo è stato azzannato da tre rottweiler mentre si trovava nel giardino di casa di sua sorella. La vittima, un 43enne, è in condizioni gravi, ma stabili. Ha subito l’amputazione di entrambe le gambe e si trova in prognosi riservata dopo aver perso moltissimo sangue. I giornali locali riferiscono che l’aggressione sarebbe avvenuta nel quartiere Carbonara. L’uomo si trova ora nel reparto di rianimazione dell’ospedale Di Venere.

DINAMICA INCERTA – Non sono ancora chiare le circostanze dell’accaduto. L’unico in grado di spiegare agli investigatori cosa sia successo è proprio la vittima che, al momento, non è in condizioni di parlare. Per ora si sa che i tre cani, di proprietà di suo cognato, lo hanno aggredito nel giardino della loro casa. I 3 rottweiler sono stati sequestrati e affidati ai veterinari del Comune e, come atto dovuto il proprietario dei tre cani, il cognato dell’uomo, è stato denunciato per lesioni colpose. Sul posto sono intervenuti agenti delle Volanti e della Polizia Scientifica della Questura di Bari. (Quotidiano.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.