3 Ventenni tratti in arresto dai Carabinieri, Avevano aggredito quattro poliziotti liberi dal servizio

Cronaca

Milano 28 Agosto – Ieri nel corso della mattinata, i Carabinieri della Compagnia di Legnano hanno tratto in arresto tre ventenni, due italiani e un moldavo, provenienti dalla provincia di Verbania, ritenuti responsabili di lesioni personali, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Alle prime luci dell’alba, all’interno del parcheggio di un fast food di San Vittore Olona, i malfattori hanno minacciato, per futili motivi, quattro coetanei, Agenti della Polizia di Stato della Questura di Milano, liberi dal servizio.

I quattro poliziotti, dopo essersi qualificati, hanno intimato ai malviventi di mostrare i documenti d’identità. Questi, per tutta risposta, allo scopo di sottrarsi all’identificazione, li hanno improvvisamente colpiti con calci e pugni.

Su segnalazione del 112, i Carabinieri della Compagnia di Legnano sono giunti prontamente sul posto, bloccando gli aggressori.

Gli agenti sono ricorsi alle cure mediche presso l’Ospedale di Castellanza (VA), riportando lesioni giudicate guaribili tra i 5 ed i 15 giorni. Due dei malviventi hanno riportato delle lievi lesioni con una prognosi di 2 giorni. Il terzo, che all’arrivo dei Militari dell’Arma si era posto al volante di una Peugeot 206, è stato denunciato anche per guida in stato di ebbrezza e per aver oltraggiato gli operanti, mentre eseguivano il controllo alcolemico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.