Un caso di malaimmondizia AMSA alle Colonne di san Lorenzo. Sala punta ai voti della movida selvaggia ( video)

Video
videoreportage di Silvia Ferrari
Milano 10 Giugno – “Non facciamo più multe al bar che lascia i bidoni della spazzatura per strada perché dopo tre sanzioni il nuovo nostro intervento potrebbe essere considerato persecutorio”. Questa l’incredibile risposta ai residenti da parte della Amsa, ieri diretta dalla manager Sonia Cantoni, una fedelissima di Pisapia, poi da  Emilia Rio, premo “panettone d’oro” nel 2014, per le “ sue virtù civiche”.panettone-doro-2014---emiliarioamsagruppoa2a_133458
Ma “panettone d’oro”  purtroppo non è mai intervenuta civicamente alle Colonne e ha lasciato nella puzza San Lorenzo: una zona archeologia  da cinque anni  nel degrado a causa di un bar che non avrebbe i requisiti per restare aperto. Il bar, il noto “Da Albertino il baffo, sono tornati i due killer”, diverse volte sanzionato e chiuso dai Carabinieri, vende superalcolici da asporto al popolo della notte, ma non ha un ricovero per tenere i bidoni che raccolgono i vetri. Risultato? I gestori del bar lasciano per strada e sotto i portici della pusterla medioevale decine di bidoni puzzolenti. In pieno giorno il personale dei “ due killer”  lava addirittura  i bidoni sono il monumento…. Le Colonne: uno zoo all’insegna delle ubriacature e dello sballo, la movida selvaggia  deturpa  la antica pusterla di san Lorenzo, decine di bidoni per la raccolta dei vetri sostano irregolarmente per strada ma per gli ispettori Amsa da anni  tutto è normale. E non intervengono .”Panettone  d’oro” non risponde alle nostre richieste di spiegazioni…. Succede solo alle Colonne. colonneSuccede solo a Milano.
Cinque anni fa mille firme di residenti chiedevano al neo sindaco Pisapia un decisivo intervento contro il degrado alle Colonne. Nulla è stato fatto.
Perché l’Amsa non interviene? perché  prefetto,sindaco e assessore al commercio non chiudono questo bar incompatibile con la zona archeologica?
Per ragioni elettorali, è evidente.  Ma una residente racconta….interverrà finalmente la Magistratura ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.