Maxi sequestro di droga: bloccato tir carico di 200 chili di hashish

Lombardia

Milano 9 Maggio – Negli ultimi giorni i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno inferto un nuovo duro colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Alle 13 del 6 maggio, a Roncello (MB), i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni, insospettiti da un TIR con targa spagnola, con un foro nelle sponde del  cassone metallico, hanno proceduto ad un approfondito controllo del mezzo, che aveva appena consegnato un carico di merci nella zona di Cinisello Balsamo.

L’autista, uno spagnolo incensurato 38enne, proprietario del camion e titolare di una ditta di Madrid che assicura collegamenti con tutta l’Europa, ha subito tradito un forte nervosismo e gli operanti hanno approfondito le verifiche.

L’accurata ispezione dell’intero rimorchio ha consentito ai Carabinieri di rinvenire un doppio fondo, contenente 200 chili di hashish, dei quali 35 già confezionati in ovuli. In cabina sono stati invece rinvenuti 20 mila euro in contanti, dei quali l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza.

Lo spagnolo è stato ristretto presso la Casa circondariale di Monza e dovrà rispondere di traffico internazionale di stupefacenti. Gli investigatori dell’Arma sono al lavoro per determinare la destinazione e l’esatta provenienza del carico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.