In Italia tre miliardi sequestrati in un anno

Approfondimenti

Milano 12 Marzo – Eseguiti provvedimenti di sequestro ai sensi della normativa antimafia di 4.261 beni mobili e immobili, 316 aziende, nonché quote societarie e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di 2,9 miliardi di euro. Inoltre, sono stati confiscati, ai sensi della citata normativa, 1.819 beni mobili e immobili, 93 aziende, nonché quote societarie e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di 747 milioni. Nel rapporto sull’attività dello scorso anno sono 234 i soggetti denunciati per associazione mafiosa, 70 dei quali tratti in arresto, mentre 713 sono stati i denunciati per il reato di trasferimento fraudolento di valori, indicativo di fenomeni di interposizione fittizia, di cui 61 arrestati. In materia di riciclaggio sono state svolte 782 indagini che hanno portato alla denuncia di 1.407 soggetti, di cui 111 in stato di arresto. In relazione alla nuova fattispecie di auto-riciclaggio sono state eseguite 70 indagini e attività di polizia giudiziaria, con la denuncia di 103 soggetti, 17 dei quali in stato di arresto. Nell’azione di contrasto all’usura, denunciati 531 soggetti, di cui 53 in arresto, con il sequestro di patrimoni e disponibilità finanziarie per oltre 11 milioni.

Nelle indagini svolte nei settori dei reati societari, fallimentari, bancari, finanziari e di borsa sono stati denunciati 6.253 soggetti di cui 267 tratti in arresto, nonché accertate distrazioni patrimoniali in danno di società fallite per circa 2 miliardi.

Marco Arcano (Il Tempo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.