L’inviato di Striscia Valerio Staffelli minacciato di morte a Milano: interviene la polizia

Cronaca

Milano 10 Febbraio – Valerio Staffelli,  l’inviato di “Striscia la Notizia”, nella puntata  andata in onda lunedì sera è stato minacciato di morte durante un servizio registrato a Milano

Tutto è nato dal fatto che Staffelli è riuscito a smascherare alcuni truffatori che si spacciavano per volontari di associazioni caritatevoli e chiedevano offerte per i poveri, anche se poi  i soldi raccolti li tenevano per sé.

La troupe di Canale 5 ha documentato il modus operandi dei falsi volontari, che si piazzavano davanti a luoghi molto frequentati e si accordavano sulla spartizione delle varie aree di azione per non “rubarsi il mercato”. Raccogliendo “offerte da destinare all’acquisto di pasti caldi per i poveri”, i finti volontari riuscivano a raccogliere anche cifre elevate, persino oltre cinquanta euro in un’ora.

Uno dei truffatori smascherati ha tentato la fuga, minacciando l’inviato del tg satirico: “Ti faccio fare la fine che non ti ha fatto fare quello là”, ha urlato l’uomo inseguito dagli agenti di polizia allertati da Staffelli.

IL VIDEO :   http://www.video.mediaset.it/video/striscialanotizia/servizio/falsa-beneficenza_593417.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.