Polemiche a Colonia: per l’imam le donne profumate e discinte hanno provocato gli uomini in piazza

Esteri
Indignazione in Germania. “Queste dichiarazioni sono un pugno in faccia alle vittime”, scrive la Bild sul proprio sito web.

Milano 22 Gennaio – Mettendo il profumo, le donne di Colonia hanno provocato le aggressioni nei loro confronti nella notte di Capodanno. Ne è convinto Sami Abu-Yusuf, imam della città tedesca. L’intervista, realizzata da una tv russa, sta suscitando indignazione in Germania. “Queste dichiarazioni sono un pugno in faccia alle vittime”, scrive la Bild sul proprio sito web.

La Bild cita l’intera frase pronunciata dall’imam: “Uno dei motivi per cui gli uomini musulmani violentano o infastidiscono le donne è per come vanno vestite. Quando se ne vanno in giro mezze nude e profumate, accadono certe cose. E’ come buttare olio sul fuoco”.

Secondo il tabloid, l’imam predica nella moschea Al Tahuid a Kalk, quartiere problematico di Colonia con la più alta densità criminale. E’ considerato un elemento ultra-conservatore vicino al movimento salafita e da anni sarebbe sotto osservazione dell’ufficio federale per la salvaguardia della costituzione del Nordreno-Vestfalia.

Il deputato dei verdi Volker Beck, esperto di difesa dei diritti dell’uomo, ha annunciato di aver esposto denuncia contro l’imam per istigazione pubblica a commettere reato. (Tgcom24)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.