Teatro alla Scala: metal detector e cecchini a vigilare sulla Prima. Il baritono Alvarez sostituito da Cecconi

Cronaca

Milano 7 Dicembre – Ci saranno anche cecchini e metal detector a vigilare questa sera sulla Prima della Scala, ma dai vertici istituzionali viene lanciato all’unisono il messaggio di “stare tranquilli”.

Le forze dell’ordine garantiscono “elevati livelli di sicurezza attiva e passiva”, affidati ai numerosi agenti e militari dispiegati in città, circa 6-700, tra cui reparti di ‘tiratori scelti’ dislocati intorno a piazza Scala, e i secondi a telecamere e metal detector, questi ultimi due la vera novità di quest’anno.

Il baritono Carlos Alvarez non canterà nella Prima di Giovanna d’Arco e sarà sostituito da Devid Cecconi, che ha già cantato al suo posto alla generale e all’anteprima giovani. Alvarez è stato colpito da una bronchite nei giorni scorsi. Alla generale del 30 novembre e all’anteprima giovani del 4 dicembre è comunque andato in scena per eseguire l’azione scenica mentre il baritono fiorentino gli ha prestato la voce cantando in proscenio.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.