Villa Necchi Autori a confronto sul futuro del patrimonio culturale italiano

Cultura e spettacolo

Milano 19 Novembre – TRE VISIONI E UNA PROPOSTA. Tre libri, tre autori a confronto sul presente e il futuro del patrimonio culturale italiano.

In occasione dell’uscita dei loro ultimi libri, venerdì 20 novembre alle 18.30 Roberto Cecchi, Daniele Manacorda e Giuliano Volpe dialogheranno a Villa Necchi Campiglio (via Mozart,14) con il Presidente Andrea Carandini e con il Vicepresidente Esecutivo Marco Magnifico del FAI, su presente e futuro del patrimonio culturale italiano.

Libri, autori, esperienze e punti di vista differenti che approdano a un’analisi simile e avanzano la stessa proposta: superare rigidità e contrapposizioni imposte da consuetudini radicate e da una visione ideologica e conservatrice della gestione dei beni culturali, per favorire un approccio attuale, partecipato e sostenibile, in cui tutela e valorizzazione, cultura e turismo, soprintendenza e università, apprendimento e divertimento, valore culturale ed economico, professionismo e volontariato, pubblico e privato integrati concorrano allo sviluppo di questo settore strategico per il futuro del nostro Paese. Ciascun libro sarà presentato e commentato dall’autore, in un dialogo aperto al pubblico.

Roberto Cecchi è stato Soprintendente a Venezia, Direttore generale, Segretario generale e Sottosegretario di Stato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Membro del Consiglio generale della Fondazione Cini e del Consiglio di amministrazione del FAI; è autore di numerose pubblicazioni.

ANDREA CARANDINI bDaniele Manacorda insegna Metodologia della ricerca archeologica presso l’Università Roma Tre e opera presso il Centro interdisciplinare B. Segre dell’Accademia dei Lincei. Ha diretto gli scavi della Crypta Balbi a Roma e dell’acropoli di Populonia in Toscana, coordinando il progetto dei relativi musei. Le sue ricerche riguardano gli aspetti metodologici dell’indagine archeologica nei contesti urbani e nei rapporti fra l’archeologia e le altre discipline. Giuliano Volpe è Professore di Archeologia all’Università di Foggia, di cui è stato rettore, è Presidente del Consiglio Superiore ‘Beni culturali e paesaggistici’ del Ministero dei beni e della attività culturali e del turismo. Dirige importanti scavi e ricognizioni archeologiche in Italia e all’estero. Coordina la Carta dei Beni Culturali della Regione Puglia. È Presidente della Società degli Archeologi Medievisti Italiani e della Fondazione Apulia felix onlus. Dirige la rivista L’archeologo subacqueo e le collane Insulae Diomedeae e Bibliotheca Archaeologica. È autore di numerose pubblicazioni.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. Non è necessaria la prenotazione

informazioni: 02 76340121, fainecchi@fondoambiente.it, www.fondoambiente.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.