Duomo di Milano – 28 ottobre 2015 – Mese della Musica – “Mese mariano” di Umberto Giordano e “La Risurrezione di Cristo” di Lorenzo Perosi

Cultura e spettacolo

Milano 25 Ottobre – A conclusione del “Mese della Musica”, rassegna di concerti organizzata dalla Veneranda Fabbrica del Duomo, mercoledì 28 ottobre 2015 alle 20.30, la Cattedrale accoglie le esecuzioni in forma semiscenica di “Mese mariano” di Umberto Giordano e “La Risurrezione di Cristo” di Lorenzo Perosi.

Due rare composizioni portatrici di un significato speciale nel contesto del Duomo: Mese mariano di Umberto Giordano, per la prima volta rappresentato all’interno della Cattedrale, voluto perché rimanda alla centralità della Madonnina, materno simbolo di protezione, e La Risurrezione di Cristo di Lorenzo Perosi quale richiamo alla centralità della croce e alla Passione di Gesù.

CORO LIRICO AMADEUSProtagonisti della scena musicale tra le maestose navate del Duomo sono l’Orchestra Mo-Mus – Academia Musica Festival e il Coro Lirico Amadeus, diretti da Stefano Seghedoni, compositore modenese con all’attivo importanti collaborazioni con realtà italiane e internazionali festival. Direttore artistico Beatrice Bianco, promotrice e fondatrice dell’Associazione Concertistica Carmina et Cantica. Regia, scene e costumi sono firmati da Artemio Cabassi.

Mese mariano, opera in un atto di Umberto Giordano, fu ispirata al celebre compositore da un dramma teatrale all’epoca molto popolare. Giordano, che aveva assistito a una rappresentazione del soggetto a Milano, ne fu profondamente toccato e chiese a Salvatore Di Giacomo di adattarlo per un’opera. La prima rappresentazione ebbe luogo al Teatro Massimo di Palermo il 17 marzo 1910.

Direttore Artistico Bianco BeatriceÈ Pasqua, i bambini giocano mentre aspettano l’arrivo della Contessa, benefattrice dell’orfanotrofio. All’arrivo dell’ospite, una fanciulla, Valentina, legge un sonetto scritto da Don Fabiano in onore dell’illustre dama. Partita la Contessa, i bambini sono stati condotti nelle loro stanze, quando una donna, Carmela, entra nel cortile recando con sé un dolce pasquale per il suo bambino, domandando a Suor Pazienza di poterlo incontrare. Sopraffatta dal senso di colpa, Carmela racconta a Suor Pazienza e alla Madre Superiora di come sia stata sedotta e abbandonata quando era una giovane ragazza, restando sola con un figlio da crescere. La madre si reca quindi nella cappella a pregare; intanto giungono alcune suore, portatrici di una tragica notizia: il bambino è morto nella notte. La Madre Superiora, preferendo il silenzio sulla triste vicenda, comunica a Carmela l’impossibilità di incontrare il bambino, impegnato nelle esercitazioni per le celebrazioni del mese mariano. Carmela lascia l’orfanotrofio in lacrime.

M° STEFANO SEGHEDONIPer questa straordinaria occasione, i pueri cantores della Cappella Musicale del Duomo, diretti da Don Claudio Burgio, interpreteranno le parti dei bambini dell’orfanotrofio.

La Risurrezione di Cristo è l’opera più caratteristica e popolare di Lorenzo Perosi, sacerdote, compositore e organista, nominato Direttore della Cappella Musicale Pontificia Sistina nel 1898.

L’oratorio si divide in due parti: dalla morte di Cristo in Croce alla sua deposizione al sepolcro, sulle tracce del Vangelo di Matteo (capitolo XXVII), alla risurrezione su versetti del Vangelo di Giovanni (capitolo XX).

Il Preludio della prima crea un’atmosfera ricca delle passioni del dramma sacro, ripercorrendo gli episodi legati alla deposizione di Gesù dalla Croce. La seconda parte è ricca di musicalità ed è preceduta da un Preludio di ampia sonorità, culminante nell’Alleluja gregoriano del coro: Maria corre al sepolcro e lo trova vuoto. Punto culminante è l’incontro con Gesù: dopo le prime parole di Cristo, che in uno slancio di paterno amore la chiama per nome, Maria riconosce il proprio Maestro. L’oratorio continua con il Victimae Paschali laudes, con il fugato Mors et vita e con il grande finale dell’Alleluja glorificante la vittoria di Cristo sulla morte.

Mercoledì 28 ottobre 2015 ore 20.30

Posto in piedi: € 2,00 Seduto, posto unico: € 5,00

Per informazioni su biglietti e modalità di accesso:

www.duomomilano.it

info@duomomilano.it

tel. +39.02.72023375

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.